Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Milano Moda Uomo, le tendenze dalle passerelli maschili


Ermenegildo Zegna apre il weekend lungo della Moda Uomo a Milano

di Annalisa Testa

Ventotto sfilate, altrettante presentazioni e venti eventi in calendario per un totale di 64 collezioni. È un weekend lungo, più che una settimana della moda, ricco di show che questa stagione sono in versione co-ed, edizioni maschili e femminili. È il caso di Daks, Dsquared2, Frankie Morello, Marcelo Burlon County of Milan, Neil Barrett, Palm Angels e Sunnei.

Leggi anche: pitti Uomo 94, le tendende per la prossima stagione calda.

Ad aprire i battenti la passerella di Ermenegildo Zegna in uno scenario unico. Palazzo Mondadori, alle porte di Milano, disegnato dall’architetto brasiliano Oscar Niemeyer nel 1968. Una struttura architettonica monumentale ed evanescente, quasi sospesa, chee diventa lo sfondo ideale per una collezione che coniuga un senso di impalpabile leggerezza a linee definite e funzionali.

Spiega il direttore artistico di Zegna, Alessandro Sartori:

L’architettura di questo luogo meraviglioso è perfettamente in linea con la sfida alla base di questa collezione. Non avrei potuto immaginare un set migliore per accogliere una crew di uomini che si riconoscono nell’iconico logo XXX, proposto nei look e nel set up, come fil rouge di un messaggio comune: il simbolo di una nuova Couture che unisce il craftsmanship tradizionale alla più intima e inaspettata anima di Zegna.

 

Weightlessness. È una nuova evoluzione del guardaroba contemporaneo. Le silhouette sono ampie e impalpabili, la sovrapposizione dei capi audace e personale. Le camicie e le giacche si fondono in nuove forme ibride dal fit oversize, colli innovativi e doppie maniche. I tessuti combinano aspetti tecnici a lavorazioni artigianali: l’iconico Century Cashmere con una membrana impermeabile; la seta Tussah prodotta dal Lanificio Zegna usando il bozzolo di bachi selvatici; le mischie di seta e cotone, il raso di cotone-lino, la lana burattata, il vitellino traforato e la rete tecnica.

Leggi anche: Saint Laurent sfila a New York, per la prima volta il menswear in passerella.