Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Jil Sander: Wim Wenders firma il video della campagna f/w 18


Il cineasta tedesco torna a raccontare il marchio con dei corti immersi in un’atmosfera onirica. Ad aiutarlo, la moglie fotografa Donata Wenders

di Giuliana Matarrese

Ci ha preso gusto, Wim Wenders.

Dopo il primo episodio, che raccontava la collezione estiva di Jil Sander (e che potete rivedere qui), il cineasta tedesco torna a raccontare il marchio, questa volta in concomitanza del lancio della collezione autunnale.

Time Passing, corto di tre minuti, racconta con la solita poesia il guardaroba del brand, sospendendo abiti e protagonisti in un immaginario onirico, che a volte, complice un maglione fucsia, ricorda Paris, Texas, capolavoro del regista.

Un compito, quello di esprimere con i suoi fotogrammi l'immaginario di Jil Sander, per il quale questa volta Wim ha chiesto l'aiuto di sua moglie Donata Wenders, fotografa e artista che ha curato tutta la parte di backstage. Regalando ai telespettatori, tre minuti di poesia.