Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Fiat 500 Spiaggina: due versioni speciali per i 60 anni


Fiat 500 Spiaggina ’58 e Spiaggina by Garage Italia sono i modelli per festeggiare il compleanno della mitica 500 Ghia Jolly

di Andrea Bressa

Fiat 500 è un modello talmente iconico nella storia dell’automobilismo, della cultura e della società italiane che non sorprende il fatto che i festeggiamenti per i suoi 60 anni procedano ancora con iniziative speciali. Come ad esempio la recente produzione di due modelli unici, dedicati a una particolare versione della 500 datata 1958. Parliamo di Fiat 500 Spiaggina ’58 e Spiaggina by Garage Italia, esemplari che celebrano i 60 anni di una delle migliori rappresentanti della “Dolce Vita” del Dopoguerra italiano.

Un po’ di storia

Nel 1958, un anno dopo la nascita della Fiat 500 l’azienda torinese decise di realizzarne la prima versione speciale. Nacque così la 500 Ghia Jolly, passata alla storia con il più familiare soprannome di Spiaggina. Realizzata dalla Carrozzeria Ghia sulla base della 500, diversamente dalla sorella maggiore, questa serie aveva una spiccata vocazione estiva, era dedicata al tempo libero e si rivolgeva a un pubblico più benestante. Basti pensare che veniva venduta a un prezzo che era il doppio di quello della 500 base. Si caratterizzava per l’assenza di portiere e, soprattutto, per le tubature cromate della scocca, che sostenevano la leggera tendina parasole che fungeva da tettuccio. Minimale eppure ricca di stile, fra il 1958 e il 1965, gli anni della sua commercializzazione, conquistò i cuori di tantissimi clienti in Europa, negli Stati Uniti e in Sudafrica, fra cui non pochi importanti personaggi del jet set internazionale di quell’epoca. Giusto per citarne qualcuno: Aristotele Onassis, Yul Brynner, Enrico Berlinguer, Lyndon B. Johnson.

Fiat Spiaggina ‘58

Il primo omaggio ai 60 anni della Ghia Jolly è dato dalla Fiat Spiaggina ’58, versione speciale in edizione limitata a 1.958 esemplari: il numero è un chiaro rimando all’anno di nascita. Si presenta nella sola configurazione cabrio, naturalmente. La livrea è in Azzurro Volare, colore realizzato ad hoc che richiama la celebre canzone Nel blu dipinto di blu, conosciuta anche come Volare, presentata proprio nel 1958 a Sanremo da Domenico Modugno e Johnny Dorelli e diventata una sorta di inno della Dolce Vita italiana di quegli anni.

All’azzurro della carrozzeria è accostato il beige della capote e il bianco della linea di bellezza che corre attorno a tutto il corpo vettura. I cerchi sono in lega da 16 pollici, con un design vintage che caratterizza anche altri dettagli come i vari loghi, la scritta in corsivo cromata “Spiaggina ‘58” sul retro, le calotte degli specchietti retrovisori.

Le soluzioni cromatiche all’interno vedono la plancia in Azzurro Volare e sedili con seduta a strisce grigia e lunetta in avorio. A livello tecnologico la Spiaggina ’58 offre un pacchetto completo di serie a guidatore e passeggeri, con sistema Uconnect da 7 pollici touchscreen, predisposizione Apple CarPlay e Android AutoTM e navigatore Tom Tom.

La propulsione è affidata a un motore benzina 1.2 da 69 cavalli.

Spiaggina by Garage Italia

Il secondo modello è ancora più esclusivo. Si tratta di una showcar, quindi non è pensata per la produzione (se non su ordinazione). È il personale omaggio alla 500 Ghia Jolly di Lapo Elkan, che ha affidato il compito di realizzarla al suo famoso atelier custom milanese Garage Italia, in collaborazione con i tecnici di Pininfarina. Anche in questa versione spicca l'Azzurro Volare sulla carrozzeria, abbinato però al Bianco Perla sulla parte superiore, con finiture in Blu Garage. Gli stessi accostamenti cromatici si ritrovano all'interno. Il tetto non esiste, proprio come per la Spiaggina originale. Sul retro non vi è nemmeno posto per i passeggeri: i sedili posteriori sono stati infatti sostituiti da un ampio vano con doccino incorporato, che ha fra l’altro un pavimento a listelli in sughero che richiama il teak degli yacht. Al posto dei sedili anteriori vi è una panchetta, rivestita in pelle Foglizzo Leather bianca e azzurra: un richiamo allo stile anni Sessanta.