Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pinocchio rivisto da Edward Carey


In mostra a Collodi i disegni dello scrittore inglese

di Micol De Pas

Se Carlo Collodi e Edward Carey si fossero incontrati poco prima della pubblicazione di Pinocchio, probabimente avrebbero lavorato insieme. Perché l'attitudine dark dello scrittore e disegnatore inglese si abbina perfettamente a quella dello scrittore toscano. Quella favola nera, ma non priva di umorismo, ironia, un tocco di cinismo e di immancabile sarcasmo così tipici di quell'appennino, presenta personaggi inquietanti, spettri, fate e scenari dell'orrore. Come i personaggi disegnati da Edward Carey nel suo Pinocchio, un libro edito da La nave di Teseo e una mostra a Collodi. Come dice Carey:

Le Avventure di Pinocchio è sempre stato per me il libro più importante di tutti – racconta Carey - da bambino ne ero affascinato e spaventato allo stesso tempo. Ho collezionato tantissime edizioni, dalla versione originale illustrata da Enrico Mazzanti, a Carlo Chiostri, da Roberto Innocenti a Lorenzo Mattotti, da Jim Dine a Ron Mueck e Winshluss.

42 opere in mostra tra acquarelli, disegni e sculture che raccontano il periodo trascorso da Geppetto nel ventre della balena, e i ritratti dei personaggi principali. Spiega Carey : "Geppetto è un artista - racconta ancora Edward Carey - un inventore. È talmente povero da nonpotersi permettere un fuoco e ne ha dipinto uno sulla parete; e, ovviamente, la sua più grande creazione è suo figlio. Ho iniziato a immaginare che cosa Geppetto avesse mai potuto creare: busti di se stesso e di Pinocchio fatti di gallette masticate trovate nella barca; un ritratto di un granchio, suo compagno lì nel ventre; gli ho fatto dipingere donne conosciute durante la giovinezza su pezzi di legno alla deriva; gli ho fatto dipingere un grande cielo su un osso di balena, che lui chiama ‘finestra’, quando finisce l’inchiostro vero, Geppetto usa quello di seppia per fare un autoritratto".

-----------------------

Edward Carey, "Nel ventre della balena"

a cura di Alba Donati, progetto di Valeria Ioele nell'ambito di La Milanesiana

Parco di Pinocchio
Via San Gennaro, 3
51017 Collodi, Pescia (PT)

fino al 2 settembre