Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Capelli uomo: le tendenze per l’estate 2018


Riga laterale con ciuffo morbido, capello lungo mosso o colore: 3 stili per l’estate e i prodotti essenziali per prendersene cura.

di Eleonora Gionchi

È tempo di vacanze. Che si trascorrano su spiagge mediterranee indossando costumi e camicie di lino, sulle vette alpine in abbigliamento da trekking o in città europee alla scoperta di cattedrali, ecco 3 tendenze per i capelli maschili da sfoggiare durante la stagione calda. Per ogni look, in gallery vi consigliamo i prodotti da usare.

Capelli corti
Che sia un taglio geometrico o più classico, il capello corto in estate necessita una cura particolare e, perchè no, anche una protezione dai raggi UV. Messo da parte il gel, più indicato per l'inverno, ora si preferisce un look morbido e naturale, con una riga laterale accennata o un effetto spettinato. Per questo, per lo styling sono preferibili le pomate, rilavorabili durante la giornata, così da poter aggiustare il proprio look per esempio con un pettine bagnato. In più, la resa sul capello è differente: opache per il giorno oppure lucide per la sera , da applicare anche con un pratico stick, come l'ultima novità di R+CO Dart Pomade Stick.

Capelli lunghi
Se la chioma è mediamente lunga (e neanche col caldo la si vuole accorciare), l’estate è il momento giusto per dare libero sfogo al proprio lato più selvaggio. Per quanto riguarda lo styling, i migliori alleati sono gli spray salini, novità delle ultime stagioni e adatti per tutti i tipi di capelli, come il Sea Spray di Alfaparf o il Saltspray di L:A Bruket con sale svedese all'interno. Veri e propri spray senza protezione, si spruzzano su tutta la lunghezza e donano l’aspetto mosso e disordinato tipico dei surfisti californiani appena usciti dall'acqua. All’interno sono infatti presenti sostanze nutrienti e sale marino. 

Capelli colorati
Si sa, il capello colorato dev’essere protetto dagli agenti atmosferici che danneggiano la tinta o l’ossigenazione. Quindi sono necessari prodotti di styling specifici, così da riparare e mantenere luminosa la nuance. Non solo, devono anche garantire il giusto livello di nutrizione e idratazione, visto che il capello colorato è naturalmente secco a causa del trattamento. È meglio in questi casi affidarsi anche a linee complete, sopratuttto ai conditioner e a tutti i prodotti post shampoo, come il Color Protection Conditioner di Aēsop, che non altera il colore, mantiene la luminosità e si applica sulla chioma bagnata o asciutta, come anche l'ultima novità idratante di David Mallett, il Blush Spray Hydratant