Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Weekend del 2 giugno: tre mete in Italia


Gli indirizzi giusti per un lungo ponte o per una vacanza alla scoperta di angoli nascosti: dalla Toscana alla Sicilia, passando per l’incantevole Salento

di Chiara Degl’Innocenti

Per una gita fuoriporta lontano dalla confusione cittadina, per un weekend di tutto relax o per chi ama semplicemente la natura. Dalla Toscana al Salento fino in Sicilia, tra antichi caseggiati, il silenzio della campagna e i sapori dell’orto, le mete ideali per ritrovare se stessi.

In agriturismo nel cuore della Maremma
Vicino Grosseto, dove gli Etruschi coltivavano la vite e l’olivo millenni fa, c’è Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Caldana, un luogo dove lo spirito misterioso e selvaggio, ereditato da questo popolo dai tratti ancora oscuri, e salvaguardato da un’attenta politica ambientale. A Montebelli la coltivazione biologica di ortaggi, ulivi, vigneti, iniziata una trentina d’anni fa, fornisce prodotti d’eccellenza in gran parte utilizzati nella cucina del ristorante pluripremiato che, circondato dai giardini regala una coccola a 360 gradi per chi vuole fuggire dal caos cittadino per un weekend lungo.

In un’antica Masseria a Manduria
Sulla piana di Manduria, Taranto, c’è un lembo di terra salentina dove il clima è sempre mite e la vacanza sembra non terminare mai. Alla bianca masseria La Scalella infatti le giornate partono con risvegli dolci grazie al canto degli uccellini che fa riprende i ritmi naturali e regola il benessere psicofisico di ogni viaggiatore. Da non perdere le sontuose colazioni in camera tipiche salentine, le passeggiare lungo i sentieri che circondano l’azienda, la raccolta dei prodotti dell’orto biologico per finire con un tuffo in mare.

In un bosco di piante grasse a Favara
A pochi chilometri dalla Valle dei Templi si trova un angolo di paradiso immerso in un bosco di cactus. È il Garden Cactus B&B di Favara, Agrigento, un vero gioiello composto da soli due appartamenti e quattro camere, incastonato tra 30mila piante del giardino botanico. Qui i cactus, dalle forme e specie più diverse, offrono la sensazione di trovarsi in un mondo incantato, a pochi  chilomentri anche dal mare.