Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Washington Cherry Blossom, la moda dei ciliegi in fiore


Nella capitale degli Stati Uniti durante uno dei periodi più festivi e amati di tutto l’anno

di Alessandra Mattanza

Washington è magnifica in primavera e molto alla moda, assolutamente  da visitare (anche per trascorrere un weekend lungo) durante il periodo del Cherry Blossom (c’è addirittura un sito internet per seguire i progressi cherryblossomwatch.com), la fioritura dei ciliegi che ha il suo culmine da metà marzo a metà aprile. Il Cherry Blossom Festival, con la cerimonia d'apertura il 25 marzo, riempie la città di eventi e di un nuovo spirito vivace che fa venir voglia di far festa e festeggiare la primavera allo stesso modo. E, soprattutto, lancia perfino una linea di moda: abbigliamento, opere artistiche ispirate al tema, con tendenze pop, e diversa oggettistica e accessori.

Uno dei posti più belli per ammirarlo è il percorso a piedi, ideale per il jogging, che circonda il lago Tidal Basin ma anche attorno a tutti i grandi monumenti si scoprono scorci indimenticabili, come il Jefferson Memorial, il Washington Monument, il Lincoln Memorial fino alla Washington Marina.

Il fulcro di questo festival e periodo di festa, per la sua posizione e il suo giardino con tanti ciliegi, oltre al suo spirito orientale, è il Mandarin Oriental, che festeggia il periodo alla grande, perfino con promozioni per camere con vista. Oltre che ammirare gli alberi in fiore, si può praticare yoga in tema, come trattamenti spa, cocktail e menù al ristorante Muze, che è uno tra i prediletti da politici, attori (tra cui Morgan Freeman e Kevin Spacey che vi viene molto spesso) e uomini d’affari.

Ci sono ristoranti e bar specializzati in tema Cherry Blossom, dove divertirsi, scoprire nuove mode gastronomiche o alcoliche… Tra questi 1789 American, Boqueria, Café Soleil, Carmines, Crane & Turtle, Daikaya, The Hamilton, MrCormick & Schicks, STK e Texas de Brazil.