Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Viaggio alla scoperta dei 5 migliori mercati del pesce


Tour tra le bancarelle del mondo, per godere lo spettacolo dell’asta e mangiare piatti freschi. Ecco i fish market da visitare da Sidney a Londra, a Tokyo

di Chiara Degl’Innocenti

Se prima della globalizzazione, durante un viaggio, i mercatini di souvenir erano tra le mete più gettonate per acquistare oggetti unici, oggi è tutto il contrario. I market lovers possono allora provare qualcosa di più verace, fuori dalle rotte turistiche, da apprezzare sul momento. Ossia, i 5 migliori mercati del pesce al mondo. Da visitare, fotografare e fermarsi assolutamente a mangiare. Ma solo se muniti di stivali di gomma.

Mercato ittico di Tsukiji - Tokyo
A dieci minuti a piedi dalla fermata della stazione della metropolitana Tsukiji si trova l’omonimo mercato del pesce. Il più grande del mondo. All’interno della struttura coperta ogni giorno vengono vendute centinaia di tonnellate di pesce poi distribuite a ristoranti e negozi. I mattinieri che desiderano assistere a un vero spettacolo vivente possono partecipare, osservando nella zona dedicata ai turisti a cui sono ammesse solo 120 di persone divise in due gruppi, alle due aste dei tonni che avvengono tra le 5.25 e le 5.50 del mattino. Naturalmente il marcato offre anche molto altro: oltre 400 diversi tipi di frutti di mare, alghe, caviale che poi si possono gustati nei corner e nei piccoli locali allestiti all'interno del mercato e nelle vicinanze. Ai bambini piccoli e agli animali il Tsukiji è off limits da regolamento.

Mercado de la Nueva Viga - Città del Messico
A fianco al Central de Abastos, il più grande mercato gastronomico di Città del Messico, si trova quello ittico de La Nueva Viga che gestisce circa il sessanta per cento di tutto il pesce che viene consumato nel Paese, con 2mila tonnellate al giorno di pescato. Nonostante la città si trovi lontano dal mare entrare ne La Nueva Viga è come camminare lungo un affollato porto spagnolo con migliaia persone che si fanno strada attraverso i banchi carichi di merce. Apertura intorno alle 4 del mattino.

Sydney Fish Market - Sydney
Riconosciuto come il più grande mercato del pesce nel sud del mondo, secondo soltanto a Tokyo, il Sydney Fish Market è una tappa obbligata prima di tornare a casa. Vicino ai pontili dove sono attraccate le barche dei pescatori si trovano i magazzini colmi di pesce fresco, oltre 100 differenti specie vengono battute all’asta ogni giorno. Aperto dalle 7 del mattino è frequentato anche dagli oltre 12mila studenti della Sydney Seefood School, aperta dal 1989 per promuovere una sana educazione alimentare e la ristorazione australiana.

Billingsgate Market - Londra
Per chi ha girato Londra in lungo e in largo non può aver mancato di visitare il Billingsgate Fish Market che, come dice il nome, è specializzato nel pesce e offre la più vasta selezione ittica che si può acquistare nel Regno Unito. La sua storia risale al 1327, quando era un mercato che vendeva ogni genere di prodotti. Dal XVI secolo vende solo pesce che oggi ha raggiunto le 35mila tonnellate.

Fischmarkt - Amburgo
Per chi vuole fare una colazione diversa dal solito, ad Amburgo si trova la storica Fischauktionshalle, un edificio del 1700 dove una volta si tenevano le aste del pesce e dove ancora oggi l’aroma non è svanito. Ogni domenica mattina i visitatori dell’adiacente mercato del pesce, ancora in opera, possono gustare aringhe, trote, maccarelli e altri piatti locali all'interno della vecchia struttura.