Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Toronto: festival delle luci e salone automobilistico


In Canada, nel capoluogo dell’Ontario per il Light festival e il Canadian International Autoshow; nella valle del Niagara tra cascate e vino ghiacciato

di Alessandra Mattanza

Mai Toronto è stata tanto bianca… E luminosa. Oltre alla neve c’è anche il Toronto Light Festival, il festival delle luci, ad animare il quartiere storico della distilleria, il Distillery Historic District fino al 12 marzo. Tutta l’area è trasformata in una grande galleria d’arte a cielo aperto, con una delle manifestazioni più importanti del Nord America, a opera di artisti locali e internazionali. Ma sono tanti gli altri eventi in città e che coinvolgono anche la Valle del Niagara.

Dal 16 al 25 febbraio al Metro Toronto Convention Centre si svolge il 2018 Canadian International Autoshow, grande fiera automobilistica con competizioni con auto da corsa virtuali e pure festeggiavamenti per il settantesimo anniversario di Porsche.

Alla pista di pattinaggio sul ghiaccio dell’Harbourfront l’accesso è gratuito e il sabato sera c’è un dj o musica dal vivo come in un club.

Per ammirare arte si può percorrere la University Avenue, dove si scoprono diverse gallerie, o avventurarsi lungo Yonge Street, per varie boutique indipendenti. Suggestioni di minimalismo asiatico e puro design si trovano a Shrangri-La Hotel, dove andare a prendere anche solo un tè con dim sum il pomeriggio o provare un cocktail, di ispirazione anni ’30, al bar del ristorante Bosk, con gastronomia asiatica canadese. Oasi orientale è la Miraj Hamman Spa by Caudalie Paris, con trattamenti a base di vino e una spettacolare piscina, caratterizzata pure da motivi di design.

The Ritz-Carlton organizza per tutto il mese le cosiddette “Tastemakers Series” in collaborazione con il ristorante TOCA, per i foodie e ideale per provare specialità locali e fare workshop da gourmet, grazie a famosi cuochi: in preparazioni per un San Valentino speciale, il 10 febbraio si impara a scegliere l’abbinamento giusto tra formaggio, cioccolata e vino, con lo Chef Daniele Trivero, e il 13 febbraio si preparano, e gustano, dessert con lo Chef pasticcere Gael Moutet; il 27 febbraio si provano i vini della cantina Two Sisters Vineyards, in particolare i rossi del Niagara e il famoso Intervin Gold Two Sisters Cabernet Franc 2013; il 3 marzo si degustano vini e formaggi canadesi.

Mai come in Canada la neve e il ghiaccio possono essere magici. Vale la pena fare un viaggio alle cascate del Niagara, che con la neve offrono un paesaggio davvero unico al mondo. Molto apprezzato in tutta la zona è il vino di ghiaccio, che si può gustare in cantine molto alla moda, come la Monastery Cellars, custodita in uno splendido monastero, o la Flat Rock Cellars, che ha perfino quello prodotto dalla star canadese del pattinaggio artistico sul ghiaccio Patrick Chan.