Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Tenerife, i luoghi da non perdere


Natura a 360 gradi nell’isola più grande delle Canarie, un angolo di paradiso sia per gli sportivi che per chi vuole godersi il meritato relax

di Chiara Degl’Innocenti

Tenerife, l'isola più grande delle Canarie, offre un paesaggio che accontenta tutti i gusti: foreste incontaminate e vulcani inattivi si contrappongo alle dune sabbiose delle spiagge laviche del sud, o alla costa rocciosa del nord che presenta rilievi, piccole cale e piscine naturali. Questo piccolo paradiso in Terra è infatti il luogo ideale per chi, in vacanza, ama fare un’immersione totale nella natura attraverso le passeggiate, il trekking, la mountain bike, il surfing, fino al puro relax in contemplazione del mare in strutture di lusso. Per gli sportivi e viaggiatori un po' pigri. A loro la scelta.

Trekking con vista mozzafiato
I patiti di passeggiate o mountain bike segnino in agenda una visita al Parco Nazionale del Teide. Nominato Patrimonio dell’Unesco ha una vetta che raggiunge i 3.718 metri i cui tornanti alla base sono punteggiati dai pini canari e, in salita sulla strada, sono caratterizzati dal nero intenso della roccia lavica. Poi man mano che si sale verso la montagna il verde dei cactus si allarga sempre di più a vista d’occhio come a formare un manto compatto. Da non perdere il panorama della funicolare che porta a 3.555 metri di altezza.

I pappagalli di Loro Parque
Fuori da Santa Cruz si trova Loro Parque, un rifugio per la fauna selvatica noto soprattutto come immenso nido di pappagalli che, come giardino zoologico, ha lo scopo di preservare oltre 300 specie di pennuti. Si parla infatti di più di 3 mila pappagalli tra cui il raro Ara spixi, in via d’estinzione.

In barca lungo i Los Gigantes
Le scogliere di Los Gigantes corrono in verticale lungo l'Oceano Atlantico. Alte circa 500 metri, in origine, erano il luogo prescelto dai pescatori che vi avevano costruito il loro villaggio dal fascino antico e selvaggio che sopravvive ancora oggi nonostante sia arrivato il turismo. Da prenotare le gite in barca all’Acantilado de los Gigantes e i tour per immersioni o pesca d'altura.

Kitesurf e vela a go go
Chi ama gli sport acquatici a sud dell’isola ci sono diverse spiagge per praticare surf e kitesurf. Una delle più frequentate è quella del Médano dove le scuole per imparare la disciplina e negozi per noleggiare l'attrezzatura si sprecano. Per chi vuole fare shopping o riposarsi la cittadina di El Médano è un polo turistico, proprio vicino alla spiaggia, punto d'appoggio perfetto tutti. La più famosa spiaggia artificiale, invece, realizzata con la sabbia dorata trasportata qui dal deserto del Sahara è Las Teresitas, vicino a Santa Cruz, un punto di riferimento per tutti gli abitanti dell'isola grazie ai molteplici eventi legati alla vela e agli sport acquatici che qui si disputano. A soli cinque minuti dalla capitale Santa Cruz de Tenerife qui l’acqua è fresca e limpida e la spiaggia non è mai troppo presa d'assalto.

Notti da sogno
All’Hotel Botánico & The Oriental Spa Garden, che fa parte della collezione internazionale di alberghi indipendenti e unici nel loro genere The Leading Hotels of the World, si trova ai piedi della più alta montagna di Tenerife, il vulcano Teide, ed è circondato da 25 mila metri quadrati di giardini. Da qui il suo nome, Botánico, visto che è letteralmente immerso nella natura e dista poco anche dal celebre giardino di Puerto de la Cruz. All'interno del complesso si trovano le piscine interne ed esterne riscaldate con acqua vulcanica, quella talassoterapica, una sauna giapponese e laconium e una pagoda thailandese per massaggi open air. Per gli amanti dell'arte il resort ospita la collezione d’arte più ricca delle canarie e per quelli dell'antica arte giapponese della potatura 

Un altro hotel della catena Leading Hotels a Tenerife, è il Bahía del Duque, circondato da oltre 6 ettari di giardini subtropicali e impreziosito da un'elegante architettura canaria che risale al XIX secolo. Cortili pittoreschi conducono alle piscine e alla spiaggia per chi ama fare un'esperienza rilassante o per coloro che vogliono intraprendere una delle tante attività sportive offerte, come il Paddle, sport molto popolare in Spagna ma che sta avendo un discreto successo anche in Italia.