Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Stoccolma, cosa fare nelle infinite notti dell’estate


Da Skeppsholmen a Gamla Stan, nella capitale svedese e nel suo arcipelago è la stagione della vela e dei party all’aperto

di Luca Bergamin

Notti infinite, notti fresche, trascorse passeggiando da un'isoletta all'altra in quel puzzle di "zattere naturali" che è Stoccolma. In estate, la capitale svedese non va mai a dormire: nel pomeriggio tutti salpano sulla propria barca a vela ancorata nel porticciolo di Riddarholmen creando uno spettacolo color pastello che non si dimentica più.

Un altro rito della bella effimera stagione è passeggiare nelle stradine strette di Gamla Stan, il quartiere vecchio e medioevale, pieno di boutique e ristoranti. Collegate da ponti pedonali, le isolette che formano Stoccolma sono ciascuna un mondo a parte. A Skeppsholmen, ad esempio, si va per ammirare le sculture open air di Niki de Saint Phalle e le installazioni indoor del Museum of Modern Art, calamita dei più affermati artisti e più promettenti talenti europei.

L'arte è anche nella metropolitana, e in fondo anche il Vasa, il celebre vascello ripescato proprio nella baia è un'opera di artigianato che va vista, insieme ovviamente al Palazzo Reale, al Museo degli Abba, il mitico gruppo musicale, così come bisogna assolutamente compiere un giro in battello, fare footing e bere una birra a Djurgarden.

Un altro rito è lo shopping nei negozi dell'alternativa, trendy chic Sodermalm dove ci sono molti vintage a second hand store, in particolare nelle viuzze di SoFo, per poi pranzare da Urban Deli a Nytorget Park seguita dal dolce che va preso da Parlans, poco più avanti. Per le scarpe c'è Tjalamalla, per gli abiti Grandpa, salvo vogliate provare l'ebrezza dello shopping in uno dei grandi magazzini quali NK, Ahlens City.

La sera dura quasi sino al... mattino successivo, specialmente al bar dell'HTL in Kungsgatan, ristorante, hotel e appunto locale notturno amato dai locali e dai viaggiatori di tutto il mondo per la sua atmosfera informale, il design degli interni, le stanze minimal: non a caso ha vinto il trip advisor award 2015. Altri tip per la nightlife: il Cadier Bar, Riche a Stureplan, Debaser, Uder Bron a Sodermalm.