Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Seychelles, paradiso d’inverno


Viaggio tra i festival più divertenti, il mare più bello, gli hotel più esclusivi

di Chiara Degl’Innocenti

Alla ricerca del paradiso? Basta puntare il dito sulla carta e scegliere anche soltanto una delle 115 isole delle Seychelles dove circa 400 chilometri quadrati di corallo e granito fanno da cornice a splendide spiagge di sabbia bianca che si estendono fino alle foreste di palme. Da godersi fino all’inverno, durante la stagione dei festival dedicati alla cucina, alla musica e al mare. Soggiornando all’interno degli hotel più lussuosi e facendo shopping nelle gallerie d’arte più glam.

Nell'isola di Mahé fino al 31 ottobre, per una settimana, la capitale dell’arcipelago, Victoria (e nei giorni successivi anche a Praslin) si accende con i mille colori del Festival Kreol, evento che celebra la cultura creola dalla cucina tipica alla musica con danze sfrenate.

Mentre ad accogliere i viaggiatori invernali è il Festival Subios (ossia, Sub-Indian Ocean Seychelles) in programma dal 4 all’11 dicembre. Durante questa festa nazionale dedicata all’Oceano, la più grande ricchezza di tutte le isole, vengono organizzate numerose immersioni e indetto un concorso fotografico che premia lo scatto più bello.

Nelle pause, sull’isola di Mahé gli appassionati d’arte possono visitare lo studio-galleria dell’artista Michael Adams, ritenuto il “Gauguin delle Seychelles”. La sua casa in legno è circondata da un immenso giardino botanico da cui il pittore trae ispirazione.

Non arte ma puro relax invece al resort Ephelia, il 5 stelle della gamma Unique del gruppo Constance Hotels and Resorts, che vanta la più grande spa dell’Oceano Indiano. Con i suoi 5.000 mq questa mecca del benessere è il luogo ideale dove abbandonarsi ad antiche tecniche e rituali orientali.

Per chi si trova invece durante i festival a Praslin, il Constance Lémuria (Leading Hotels of the World) tra le proposte di lusso offre il music pillow, un cuscino innovativo che, attaccato a un lettore MP3 durante il riposo, propone musica selezionata dall’ospite grazie agli altoparlanti integrati. Naturalmente, tutto senza disturbare il sonno del partner.

Al risveglio, un must dell’isola è una visita guidata nella più piccola foresta del mondo Patrimonio Unesco dell'Umanità, la Vallée de Mai. Una giungla di alberi da cocco tra i più alti e longevi, i coco de mer che arrivano a toccare i quaranta metri d'altezza e raggiungono anche duecento anni di vita.