Questo sito contribuisce alla audience di panorama

San Francisco per businessmen


Tutti i locali da frequentare e i luoghi dove andare durante un viaggio di lavoro nella città californiana

di Alessandra Mattanza

San Francisco è la capitale della “dolce vita” della Costa Ovest, con uno dei tenori di vita più alti di tutti gli Stati Uniti. Molte aziende della Silicon Valley si sono trasferite in città, con i loro dirigenti che fanno a gara per accaparrarsi le sempre più proibitive storiche casette a schiera (gli affitti e i prezzi delle abitazioni sono diventati ancora più elevati di quelli di New York). Allo stesso tempo con il benessere aumentano anche le possibilità di affari. Ecco tutti i luoghi da non perdere durante un viaggio di lavoro.

Il quartiere di South of Market (SOMA) è quello più emergente del momento per quanto riguarda il business e le nuove mode urban. Il suo spirito si rispecchia nell’Hotel Zetta, dove risiedono giovani creativi del settore high tech, con un vivacissimo bar ogni sera e uno spazio con divertenti giochi per adulti, dal biliardo a quelli più nuovi e originali, e The Cavalier il ristorante con un popolare cocktail bar e arredi eclettici, una brasserie britannica reinventata con tanto di club privato in stile speakeasy.

Il Ferry Building Marketplace, con i suoi eleganti stand e locali gastronomici, che fanno tendenza, e il suo vivacissimo mercato organic, dove si trovano prodotti di altissima qualità. Tra i locali, il più frequentato è The Slanted Door, con cucina moderna vietnamita.

Gli eleganti quartieri di Russian Hill e Nob Hill, dove si trovano residenze miliardarie, da esplorare a bordo di cable car, il tram locale che va su e giù per le colline della città e ferma anche a Lombard Street, la nota strada serpeggiante. Vi si trovano anche lo storico albergo The Fairmont, frequentato dall’alta società locale e da generazioni delle più importanti famiglie americane, e lo Stanford Court, un hotel molto fashionable che, in un ambiente che mescola lo storico e il moderno, con la hall ricca di installazioni di artisti locali, vanta alcuni dei servizi più high tech del momento.

Anche la zona dell’Embarcadero è una delle più attive al momento, con il suo centro commerciale, boutique e locali moderni e di design, come Boulevard, americano-francese per ottime grandi bistecche, Coqueta spagnolo in un ambiente industriale, e il Waterbar, per squisiti piatti di frutti di mare e pesce e grande atmosfera. Per la sera da non perdere The Starlight Room, un club esclusivo con bar, divanetti rossi e spazio per ballare sul tetto dello storico Sir Francis Drake hotel, che vanta anche un ristorante italiano-californiano molto alla moda, Scala’s Bistro, con piatti di prodotti stagionali e uno stile che mescola il vecchio e il nuovo.

In piena rinascita è invece il quartiere Presidio , con diverse gallerie d’arte, il ristorante con trend organic e vegetariano e arredi di design Greens Restaurant e Presidio Golf Course, il campo di golf più amato dagli uomini d’affari con vista spettacolare sul Golden Gate Bridge.