Questo sito contribuisce alla audience di panorama

San Diego: il quartiere alla moda di Pacific Beach


A due passi dall’oceano e dalle tipiche spiagge californiane, questa zona della città offre vita notturna e locali per tutti i gusti

di Alessandra Mattanza

Pacific Beach, o „P.B.“, come viene chiamato dai locali, il quartiere di San Diego con la più alta concentrazione di bar, ristoranti e locali notturni, sta divenendo prepotentemente di moda. In principio frequentato principalmente da studenti e ragazzi del college, surfisti e tanti giovani, ora, grazie alle sue stupende case con vista diretta sull’oceano, tra cui molte appollaiate sopra magnifiche scogliere, è prediletto anche da tanti uomini d’affari e imprenditori. Del resto la qualità della vita è ottima qui, con il vantaggio del sole tutto l’anno e paesaggi spettacolari.  

La cosidetta boardwalk, chiamata ufficialmente Ocean Front Walk / Ocean Boulevard corre per circa 3.2 miglia da Law St. fino a Mission Beach e Mission Bay sul lungomare, con alternarsi di tratti di costa magnifici, interrotti da qualche negozio, bar e ristoranti.

Il Crystal Pier al tramonto e all’alba è uno dei più spettacolari al mondo, per un gioco di colori tra il cielo e l’oceano. Esclusivo e un’esperienza davvero unica, perché si dorme in cottage direttamente sul molo, è il Crystal Pier Hotel & Cottages, molto amato per trascorvervi anche la festa del 4 luglio.

Il Catamaran Resort Hotel and Spa è il punto di ritrovo più alla moda e originale, perché è un’oasi di eleganza ispirata alla Polinesia. Si affaccia su Mission Bay e offre camere con vista incredibile, come suite che danno sul parco tropicale, grandi quanto villette e, alcune, perfino con giardino e patio privato. Molto popolare è la zona fitness, integrata con l’esterno e la spa è una delle migliori della California. Vi si praticano pure trattamenti polinesiani e altri rituali del Sud Pacifico oltre che massaggi thai, prediletti da uomini d’affari e modelle. Il ristorante Oceana Coastal Kitchen offre gastronomia americana contemporanea e il suo brunch domenicale è diventato un must. Il bar Moray’s Lounge è uno dei piú frequentati di San Diego dalla scena trendy, in un ambiente animato da fuochi, candele, luci e cocktail. Vi si organizzano anche feste, danze hawaiane, musica dal vivo e molti eventi. Sulla spiaggia si organizzano diversi sport, come il surf, lo sci d’acqua e, ultima tendenza, il paddle surfing.

Sul porto si nota i romantici Bahia Sternwheeler, imbarcazioni che fanno su e giù tra qui e il Bahia Resort Hotel (che si trova vicino al SeaWorld), presso una spiaggia di sabbia bianca, e di notte hanno un animato bar e talvolta musica dal vivo per ballare. Vengono affittati spesso per feste private perfino da aziende.

Chiedete in hotel di visitare anche l’Evans Garage, costruito nel 1983 per ospitare le automobili vintage del Signor Bill Evans Sr, che vanta una bella collezione, tra cui il biplano del 1917 del Royal British Flying Corps, sistemato sul soffitto.

Immergetevi nella movida nottura lungo Garnet Avenue, tra Ingraham Street e Mission Boulevard, in cui si raccolgono tanti locali e si incontrano molti giovani. Tra i più interessanti ci sono Tavern at the Beach, in un ambiente tipicamente americano, Jordan, più contemporaneo e sofisticato, con un elegante ristorante dove gustare squisite bistecche e pesce e una grossa scelta di cocktail e drink, il Lahaina Beach Club, a pochi passi dalla spiaggia, per uno stile tutto californiano da Beach Boys. In quest’ultimo si fa festa sia di giorno che di notte.