Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Rio de Janeiro in 48 ore


Guida agli indirizzi da non perdere nel weekend della finale dei Mondiali. E per chi programma una vacanza in Brasile

di Silvia Anna Barrilà

Per la finale dei Mondiali, in programma il 13 luglio al Maracanã, Rio de Janeiro verrà presa d’assalto da tifosi e turisti. Per i fortunati che si troveranno in città il prossimo fine settimana e per chi ha in programma di prolungare la vacanza in Brasile, e cerca altre destinazioni o alternative al calcio, ecco alcuni indirizzi da non perdere. 

 Dove dormire
Per un soggiorno da sogno non c'è solo il Copacabana Palace, il primo hotel di lusso dell'America latina che dal 1923 a oggi ha ospitato celebrità da Madonna a Walt Disney, da Marilyn Monroe ai Rolling Stones. Il nuovo Hotel Santa Teresa, per esempio, è considerato uno dei più belli dell'America latina e si trova nel quartiere elegante ed artistico di Santa Teresa, in quella che era la magione di una piantagione di caffè

A Joatinga, invece, a 20 minuti di macchina da Ipanema e Leblon, c'è La Suite, un hotel con vista mozzafiato sull'oceano e solo sette suite, ognuna di un colore diverso. Si trova all'interno di una casa costruita dall'architetto brasiliano José Zanine Caldas nel 1968 e ristrutturata dall'attuale proprietario, il francese François-Xavier Dussol. È suo (e del fratello Jacques) anche il primo boutique hotel di Rio de Janeiro, La Maison. Anch'esso vanta un'atmosfera particolarmente intima, con solo cinque stanze, ognuna intitolata ad una città. 

Dove mangiare e bere
Per il pranzo, un locale hip in cui servono sandwich è la Forneria, inaugurata nel 2006 per iniziativa del famoso ristoratore Rogério Fasano. Gli interni sono dell'architetto brasiliano Isay Weinfeld: realizzati in legno e caratterizzati da linee pulite, rappresentano un caldo approccio al modernismo. Per la cena c'è il Bar Astor, in stile rétro-anni 20. Si trova a fianco a un altro famoso hotel di Rio, l'Hotel Fasano, al cui interno c'è il Baretto Londra - the place to be per il venerdì sera. 

Sempre all'interno dell'Hotel Fasano c'è il Gero Barra, anch'esso disegnato da Isay Weinfeld. Include una selezione di 250 vini. L'atmosfera degli hotel e ristoranti del gruppo Fasano viene descritta come sofisticata e maschile, resa più intensa dall'odore della pelle e dei sigari e dal suono della bossa nova. 

Un altro posto dove vedere ed essere visti è il Meza Bar, che vanta un pubblico trendy e cocktail creativi con ingredienti come il cardamomo, il basilico e la mela caramellata. 

Che cosa vedere 
Il calcio non è tutto. Da vedere, oltre alle destinazioni classiche come il Cristo Redentore e le spiagge di Copacabana, Ipanema e Leblon, ci sono l'incredibile Jardim Botanico, il quartiere di Santa Teresa, che offre una vista meravigliosa ed è famoso per gli edifici storici del XIX secolo, e le costruzioni che hanno reso famosa l'architettura modernista brasiliana in tutto il mondo, come il Musei de Arte Moderna di Affonso Eduardo Reidy e il Museo de Arte Contemporanea di Niteroi di Oscar Niemeyer. Da non perdere anche la nuovissima Cidade das Artes di Christian de Portzamparc, un nuovo complesso culturale e punto di riferimento per la musica nel quartiere di Barra da Tijuca.