Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Parigi, estate in spiaggia sulla Senna


La capitale francese e l’Ile de France in festa con tantissimi eventi, spettacoli, appuntamenti. E bagni lungo il fiume, nelle magnifiche piscine, in riva ai tanti canali

di Rita Bossi

L'estate a Parigi è innanzitutto Paris Plages: l’iniziativa che trasforma le rive della Senna in un “lungomare” metropolitano con spiagge e attrazioni. Fino al 3 settembre (tutti i giorni), sabbia, prato, palme, sdraio, ombrelloni, zone relax, piste ciclabili e pedonali, chioschi, bancarelle, attività culturali e sportive… Gli appuntamenti con la spiaggia parigina sono sulla voie Georges-Pompidou, nel piazzale dell'Hôtel de Ville, al Port de Solférino et des Invalides e al Bassin de la Villette, il più grande specchio d'acqua artificiale della città, che collega il canale dell'Ourcq al canal Saint-Martin.

Proprio al Bassin de la Villette, nel 19° arrondissement, fino al 15 settembre apriranno tre piscine di diverse profondità: una da 1 metro e 20i per rinfrescarsi in tutto relax, quella profonda 2 metri per gli amanti del nuoto e un’altra da 40 centimetri per i più piccoli. Chi al nuoto preferisce la navigazione il servizio Marin D’Eau Douce offre escursioni sui canali accessibili in un'atmosfera rilassata con piccole imbarcazioni elettriche (che non richiedono la licenza di guida) silenziosissime per ammirare la città da un punto di vista diverso dal solito. Si parte dal Bassin de la Villette per andare alla scoperta del bacino e dei Canal Saint Martin, Canal Saint Denis e Canal de l'Ourcq. 

Quest'ultimo è forse il meno noto tra i canal parigini, ma è da scoprire: l’occasione è quella de L'Eté du Canal, interessante rassegna di appuntamenti per vivere il dipartimento Seine-Saint-Denis a partire dalle rive del canale e del Bassin de la Villette al Parc Forestier de la Poudrerie. Passeggiate urbane, crociere, navette fluviali, concerti ed eventi musicali. Non mancano spettacoli, laboratori, mostre, cinema all'aperto, street-art, spiagge, brunch o aperitivi e persino attività equestri (fino al 27 agosto). 

C’è tempo fino al 30 settembre per scoprire il Festival LaPlage 2017, un vero e proprio riferimento per la vita sociale dei parigini nella stagione calda: la zona di Porte de la Villette si trasforma in una grande spiaggia di sabbia fine, con sdraio, food-truck con cucine di tutto il mondo, una discoteca all'aperto e una lista di concerti gratuiti tra rock, folk e cumbia. 

Da non perdere la manifestazione Houilles Plage che, fino al 10 settembre, animerà il comune francese nel dipartimento degli Yvelines. Il parco Charles de Gaulle verrà preso d’assalto da sdraio e ombrelloni su una distesa di sabbia finissima. E tornei di pallacanestro, beach rugby, badminton, ping pong, calcio freestyle, lezioni di fitness, danza, zumba e festival della capoeira. Per i meno sportivi, laboratori di teatro, scrittura creativa e magia.

Parigi oltre alle spiagge, in questo periodo offre anche la mostra Dalida, une garde-robe de la ville, fino al 13 agosto a Palais Galliera: un'esposizione di abiti indossati dalla star franco-italiana nei suoi anni d'oro, incluse le creazioni di Yves Saint Laurent, Pierre Balmain, Jean-Claude Jitrois e Loris Azzaro.

Tra le mete irrinunciabili della capitale francese, il Grand Musée du Parfum dove scoprire la propria fragranza "tailor made" grazie alle installazioni hi-tech e il Museo del Cioccolato Gourmet detto anche Choco-Story, dove ripercorrere la storia del cacao e le sue varie trasformazioni. E dove sorseggiare un buon caffè? L’ideale è Steel Cyclewear & Coffee Shop, caffetteria con annesso negozio di biciclette nel cuore del quartiere Folie-Méricourt o presso la fioreria-bar Peonies circondati da piante e fiori in un’atmosfera very instagram: il locale è seguitissimo sul social fotografico del momento. Notti magiche all'Hotel Saint-Paul Rive Gauche, piccolo boutique hotel di charme di sole 31 camere, a pochi passi dai giardini del Lussemburgo.