Questo sito contribuisce alla audience di panorama

La New York degli US Open 2015


La febbre del tennis ha contagiato i newyorchesi, le celebrity e non solo. Ecco i locali più frequentati dagli amanti di questo sport

di Alessandra Mattanza

A New York non si parla d’altro al momento. Che siate o meno appassionati del genere. Gli US Open 2015 e come fare per avere i biglietti, almeno di un solo incontro, sono l’argomento del giorno e il topic più “hot” del momento. Allo stesso modo i tennisti professionisti che competono, come Serena Williams, Marin Čilić, Roger Federer, Venus Williams, Novak Djokovic, Rafael Nadal, e altri, sono diventati popolari quanto star di Hollywood, con schiere di fan che li inseguono. Siamo andati alla scoperta dei luoghi frequentati dagli appassionati di questo sport.

Innanzitutto, il luogo stesso dove si svolgono gli incontri di tennis, lo USTA Billie Jean King National Tennis Center in Flushing Meadows a Corona Park, nel Queens, si è trasformato in meta glamour, con tante celebrity che si scorgono in platea nelle prime file (i biglietti sono difficili da trovare e con costi proibitivi) come Justin Timberlake e Alec Baldwin.

Tra i locali da non mancare Aces, che combina piatti di sushi a creazioni a base di pesce e frutti di mare, e Champions Bar & Grill, che ha più piatti di carne e grandi bistecche. Meglio riservare (e chiamare per entrambi il 718-3931933). The US Open Club (si possono acquistare pass per il ristorante a USTA Billie Jean King National Tennis Center Ticket Office, tel. 718.760.6363.), aperto a chi è membro, se riuscite a entrare è molto esclusivo e prediletto da celebrity.

Sempre all’interno della struttura sportiva del Queens, per ottimi cocktail, flirtare (preferiti dal “popolo” di Tinder) e divertirsi ci sono il Mojito Restaurant and Bar, il glamour-sportivo Heineken Red Star Cafè con la Heineken House. Molto amati dai vip anche Oyster Bar e il Grey Goose Bar.