Questo sito contribuisce alla audience di panorama

New York a tutto jazz


Nella Grande Mela va sempre più di moda il jazz: ecco i club e i locali dove andare ad ascoltarlo. Intanto, il 15 novembre si festeggia il Pangea Jazz Fest

di Alessandra Mattanza

Il jazz è tornato prepotentemente di moda a New York. Ed è, in fondo, anche la musica che si addice di più alla City: cool, sexy, imprevedibile. In inverno è parte integrante dello spirito newyorchese, quando ci si trova ad ascoltarla tra i fumi dell’alcol in piccoli club e locali, in bar o nelle grandi venue che da sempre fanno storia. Al New York Film Festival 2015 è stato appena presentato il film Miles Ahead, co-scritto, diretto e interpretato da Don Cheadle, con anche Ewan McGregor, sulla storia di Miles Davis nel suo appartamento di Manhattan negli anni ’70, quando era tormentato da diversi demoni. Ecco i locali più alla moda.

Il 15 novembre si festeggia l’etno jazz, genere ora molto trendy, con il Pangea Jazz Fest, una kermesse di dodici ore con ben dieci delle migliori band della City, tra cui Sofia Rei, Slavic Soul Party!, Arki Sound, New York Gypsy All-Stars, Michele Rosewoman, Gregorio Uribe Big Band e altri.

Smalls invece è un’istituzione, un locale underground come si usava ai tempi di Chet Baker, con musica nuova e sperimentale.

Il Cafè Carlyle rimane ancora il posto più esclusivo ed elegante dove ascoltare jazz, con star come Woody Allen e la sua The Eddie David New Orleans Jazz Band, che si esibisce regolarmente il lunedì (se è tutto esaurito si può fare la coda fuori per biglietti all’ultimo minuto in piedi) e tante altre icone del genere. Inoltre all’attiguo Bemelmans Bar si ascolta jazz dal vivo ogni sera gratis, al prezzo di un drink.

Jazz at Lincoln Center è una delle maggiori istituzioni del genere, con i migliori musicisti internazionali oltre che locali.

Cotton Club, ad Harlem, anche se non è più il locale del mitico omonimo film di Francis Ford Coppola con Richard Gere, Diane Lane e Nicholas Cage, mantiene ancora la sua suggestione. Vi si fanno divertenti, seppur turistici, brunch soul, ma le serate migliori per andarci sono quando vi balla la gente del quartiere. Per qualcosa di ancora più “autentico” locale andate nella stessa zona da Bill’s Place, nel seminterrato di una brownstone.

Da Jazz Standard si ascolta jazz classico in un ambiente elegante presso il Flatiron.

Birdland Jazz Club NYC è un nightclub iconico, dove hanno suonato le più grandi leggende e ora vi si esibiscono artisti famosi come Gato Barbieri.

Village Vanguard è un posto turistico nel Greenwich Village, ma sempre caratteristico. La domenica è la serata migliore. Quest’anno celebra il suo ottantesimo anniversario.