Questo sito contribuisce alla audience di panorama

New York in bicicletta


Con l’estate e il servizio di Citi Bike esplode nella Grande Mela la moda delle “due ruote”

di Alessandra Mattanza

New York si sta sviluppando su “due ruote”. Tutto è cominciato da tempo, da quando per la City hanno spopolato le piste ciclabili, ma il boom è scoppiato grazie a un altro fenomeno, quello del Citi Bike (www.citibikenyc.com), che ha una pratica app e offre addirittura lezioni: biciclette sparse per tutta la metropoli che si possono affittare a ore con la carta di credito (o con un abbonamento fisso illimitato annuale) e che si possono lasciare poi in un altro dei tanti “parcheggi per bicicletta” che sono nei luoghi più noti di tutta New York. Oltre ai turisti, gli stessi newyorchesi ne vanno matti, tra cui perfino diverse celebrity che sono state avvistate su questo nuovo e amato mezzo di trasporto. Tra queste gli attori Leonardo Di Caprio e Jesse Eisenberg.

Tra i percorsi più popolari con Citi Bike? Il Gramercy–Flatiron to Upper East Side (partenza: Broadway a 24th St; arrivo: Central Park South a Sixth Ave), dove si consiglia una sosta anche da Eataly di Mario Batali e che passa per Madison Square Park, Bryant Park, Empire State Building, The Pond a Central Park. Il Midtown-Chelsea (partenza: 59th St a Eleventh Ave; arrivo: 16th St a Tenth Ave) per la Hudson River Greenway, l’Intrepid Sea, Air & Space Museum, il Pier 83, il Chelsea Waterside Park. East Village (partenza: Ave B a 2nd St; arrivo: First Ave a 3rd St) per Alphabet City e presso il parco Tompkins Square Park.

Fuori Manhattan: Williamsburg-Fort Greene, a Brooklyn, (partenza: Metropolitan Ave a Bedford Ave; arrivo: Clermont Ave a Lafayette Ave) per il parco The Brooklyn Waterfront Greenway, Kent Avenue e Flushing Avenue (si consiglia il sabato quando c’è il mercato delle pulci Brooklyn Flea).

Vi consigliamo inoltre di percorrere le piste ciclabili che corrrono lungo l’Hudson River e l’East River e tutte quelle che scoprirete dentro Central Park, sostando alla nuova Tavern on the Green, a LPQ o a Loeb Boathouse.

Altre associazioni che organizzano tour o affittano biciclette sono: Bike and Roll e Bike NYC. E per tutte le mappe di New York c’è New York Bike Maps: www.nycbikemaps.com. 

I locali più alla moda dove andare in bicicletta? Di certo l’Hudson Terrace, dove si tengono diversi party e il cui bar sul tetto è uno dei più popolari dell’estate, mentre nel nightclub si tirano le prime ore del mattino. The Frying Pan è un bar-ristorante che si estende su un molo e su una nave storica. The Boat Basin Cafè nel Riverside Park alla W 79th Street offre all’interno un vivace e movimentato bar e all’esterno con ristorante romantico con vista su un molo di yacht e houseboat. Piú casual è il vicino Pier i Cafè, dove la gente durante il giorno prende il sole e lavora al computer. Questi ultimi due posti sono molto popolari anche per la festa del 4 luglio. PJ Clarke’s on the Hudson, presso il porto di yacht e barche a vela (si possono anche affittare per uscire in mare) del centro finanziario è prediletto pure da tanti uomini d’affari.

La cosa più cool da fare? A Central Park al chiaro di luna con i tour in bicicletta di Times Up.