Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I migliori resort dove giocare a tennis


Alla scoperta dei resort più belli del mondo dove praticare lo sport di Federer e Nadal. Dai Caraibi alla Polinesia francese

di Alessandra Mattanza

Film come La battaglia dei sessi con Emma Stone e Steve Carell, in ucita in Italia il 19 ottobre,  che racconta la celebre partita di tennis avvenuta il 20 settembre 1973 tra Bobby Riggs e Billie Jean King, e  Borg/McEnroe, con Shia LaBeouf, uscito a settembre, hanno lanciato alla grande di nuovo la moda e la passione del tennis. Siamo andati alla scoperta dei resort più belli al mondo dove praticarlo. Ricordando anche i prossimi eventi da non perdere: China Open a Beijing (dal 2 a 8 ottobre) e Shanghai Rolex Masters (da 8 a 15 ottobre), Swiss Indoors Basel (dal 23 al 29 ottobre), BNP Paribas Masters, a Parigi (dal 30 ottobre al 5 novembre), Apt Masters under21 a Milano (dal 7 al 12 novembre) e Apt Finals a Londra (dal 12 al 19 novembre). 

Il Kiawah Island Golf Resort, su un’isola in South Carolina, sulla costa Atlantica, con una spiaggia stupenda e a 21 miglia a sud di Charleston, ha due centri: il Roy Barth Tennis Center a East Beach e il West Beach Racquet Club. Entrambi strepitosi.

Il Four Seasons Resort Nevis, a Penney’s Beach, ai Caraibi ha un vasto complesso tennistico, oltre che un panorama spettacolare e una spiaggia bellissima, oltre che un ambiente vulcanico, con il Nevis Peak, su cui si allunga un campo da golf.

The Resort at Longboat Key Club, in Florida, presso Sarasota è diventato tanto popolare, grazie al suo clima e ai sui Tennis Gardens, che vi si giocano i Sarasota Open, torneo maschile.

Il Rancho Valencia Resort & Spa, a nord di San Diego, ha uno stile simile allo spagnolo coloniale, ispirato dalla vicina località di Rancho Santa Fe. Ai campi fa eco una vasta piscina.

Il Mauna Kea Beach Hotel, sulla costa Kohala Coast, alle Hawaii, ha una spiaggia di sabbia bianchissima, dove si può andare a nuotare dopo una bella partita, nei campi incorniciati da giardini esotici.

A The Brando, a Tetiaroa, l’isola preferita da Marlon Brando nella Polinesia Francese, i campi, di erba verde, sono circondati da una foresta di palme ed immersi nella natura più pura. E, se si gioca qui, si contribuisce anche a supportare la fondazione e il lavoro di biologi marini, scienziati e archeologi, che ogni giorno si impegnano per preservare l’ambiente naturale. Se siete fortunati, assisterete anche alla nascita delle tanto amate tartarughe e alla loro corsa verso il mare.

The Jumeirah Beach Hotel, a Dubai, si distingue per la sua architettura simile a quella di un’onda che si sta rompendo, oltre che per le sue suite in stile arabo. I campi sono altrettanto belli e la stagione migliore va da ottobre a maggio.

Il Punta Mita, a Bahia de Banderas a Nayarit, in Messico, presso il villaggio di pescatori di Punta de Mita, con spiagge di sabbia bianche e acque turchesi, ha un famoso Tennis Club e due hotel, il St Regis e il Four Seasons, entrambi con servizi esclusivi.

The Broadmoor, a Colorado Springs, in Colorado, ha un’atmosfera unica, con la suggestione delle montagne e la natura.

Il Waterville Valley Resort, nella valle Waterville Valley, nel New Hampshire, è circondato da montagne ricoperte di foreste.