Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Los Angeles durante (e dopo) gli Oscar


Cosa vedere e dove andare nella città che ospita l’89esima edizione della cerimonia più attesa dai cinefili

di Alessandra Mattanza

Il momento degli Oscar  (il 26 febbraio quest'anno) è sempre un periodo molto vivace a Los Angeles, con party, eventi, incontri, cene e un’atmosfera frizzante che stimola le menti creative. Ma anche quello subito dopo, dato che poi ci sono i festeggiamenti per chi ha vinto... Quest’anno siamo andati alla scoperta di diversi trend e novità, da gustare prima o dopo il grande evento.

L’hotel Mr C (marchio nuovo, ideato dai giovani rampolli di una nota famiglia, Ignazio e Maggio Cipriani, con l’intenzione di creare qualcosa che rispecchi lo spirito contemporaneo del lusso), che ha aperto da qualche anno a Beverly Hills, è stato capace di portare a Los Angeles un nuovo concetto di glamour raffinato, all’europea. E c’é perfino un tocco di italianità anni 50, con immagini di vecchi film italiani in bianco e nero alle pareti, che si mescola a un forte accento di contemporaneità: tanto legno, vetro e acciaio e balconi che offrono una "finestra“ sulla parte più esclusiva della città. Le camere e suite sono ispirate ai motivi di una nave, per ricordare le origini veneziane della famiglia dei suoi ideatori, il ristorante ha portato le specialità della tradizione dei Cipriani, mentre il bar, che si estende anche in salottini della lobby (dove spesso si suona musica jazz dal vivo), ha introdotto il rito dell’aperitivo a Los Angeles. Attorno alla piscina si organizzano diversi eventi: tra questi, il 25 febbraio avranno luogo gli Shorts Awards, premio per i migliori cortometraggi, inclusi quelli nominati all’Oscar, nelle categorie azione, animazione e documentari. Una novità dalla scorso autunno sono le residenze, che si trovano accanto all’hotel, e sono già molto quotate, scelte da molti attori per risiedervi per lunghi periodi. Ogni sera comunque qui si fa festa, e per pranzo il ristorante è sempre popolato di produttori e attori, oltre che uomini d’affari e modelle.

Il Four Seasons di Beverly Hills, che diventa la "casa“ delle celebrity prima degli Oscar, ora ha anche una sala cinema e organizza cene nel ristorante Culina, che al momento sta sperimentando piatti di un nuovo menu, con proiezioni dei film degli Oscars. Nella spa invece si possono incontrare diverse attrici, tra cui Sienna Miller, Kate Bosworth, Penelope Cruz e Frieda Pinto, che prediligono i trattamenti per il viso del Dr Nigma Talib (esperta perfino in quelli specializzati per uomini) che magari sorseggiano un drink presso una cabana della piscina.

Tra i posti del momento, dove andare a cena, a bere un drink e a passare una serata all’insegna delle star (che vi vengono quasi sempre, specialmente la domenica), non perdetevi a Beverly Hills nemmeno una serata al Caffè Roma, prediletto da Leonardo Di Caprio, Robert De Niro, Arnold Schwarzenegger, Sylvester Stallone e Brad Pitt. Ci sono spesso anche serate con musica dal vivo.