Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Los Angeles: alla scoperta del nuovo design


La città californiana è sempre più capitale della moda e delle tendenze, anche in architettura

di Alessandra Mattanza

Los Angeles è sempre più la capitale del cool nel mondo al momento. L’economia sta andando benissimo in diversi settori, da quello del cinema e della Tv, alla moda, all’architettura, all’arte, alla musica, alla danza… Siamo andati alla scoperta dei luoghi del nuovo design che fa tendenza al momento.

A + D Museum, museo del design e architettura, ha aperto nel 2001 nel Bradbury Building, un edificio storico, per trasferirsi nel Downtown Arts District nel 2015. Ha sempre interessanti mostre a rotazione. Ma quello che è altrettando interessante è un nuovo progetto: il museo sarà incorporato un campus creativo di uffici e istituzioni ad opera di Fourth and Hewitt, con un vasto spazio eventi e una nuova “piazza”.

Un posto dall’architettura e dal design contemporaneo in zona è The Ritz-Carlton Hotel, un capolavoro di giochi vetro e arte moderna, con un complesso residenziale attiguo. Tutte le stanze, in fondo, sono strutturate come appartamenti, mentre spettacolare è la piscina sul tetto, presso cui si sorseggiano cocktail con vista sui grattacieli di Downtown. E’ prediletto da Ryan Gosling che ha investito in diversi loft artistici della zona e ha sempre detto di amarla, per quel suo spirito molto underground e autentico. L’iconico Chef Wolfgang Puck ha aperto sul tetto il suo magnifico ristorante WP24, con una cantina aperta di vini pregiati, più di 400, cocktail ispirati all’Asia, una gastronomia che sposa quella tradizionale cinese allo spirito di Downtown, e un panorama a 360° sulla città. Nest at WP24 è invece una moderna lounge che offre snack di ispirazione asiatica, antipasti e sushi, oltre che a un normale menù. Per qualcosa di più casual c’è un altro posto alla moda, nel collegato JW Marriott Hotel: Ford’s Filling Station dello Chef Ben Ford, figlio dell’attore Harrison Ford, che ci va di tanto in tanto. Offre cucina americana, ma rivisitata in modo originale, stagionale e organic. Da Espressamente Illy si trova poi dell’ottimo caffè.

Una novità è un’esperienza unica del Beverly Wilshire, a Four Seasons Hotel. E’ stata aggiunta una tenda luminosa sulla terrazza della sua Veranda Suite. L’idea, la prima nel campo del camping di lusso urbano (a partire da $ 3.500 a notte), è stata prediletta da attori e modelle e dalla scena creativa in genere, al punto che l’iniziativa – prevista in principio fino a fine dicembre – è stata prolungata per un periodo, per ora, indefinito. “Dato che festeggiamo il nostro 90° anniversario il prossimo anno, abbiamo deciso di dare al nostro, di solito, storico e iconico hotel un tocco molto glamour, seguendo lo spirito innovativo della città e selezionando la suite prediletta dalle celebrity, dato che ha una vista incredibile sulle colline di Hollywood e Rodeo Drive” ha spiegato il direttore Ben Trodd. Praticamente la suite di estremo lusso, grande come un appartamento, è collegata a una grande tenda, dove si può perfino dormire in un letto sotto un lampadario di cristallo, o godere di un caminetto attorno a cui cenare in terrazza. E’ possibile avere un menù in tema dello Chef Samir Roonwal (da 185 $) con caviale Ossetra “Special Reserve” o la carne wagyu giapponese “Mishima”. Lo Chef delle celebrity Chris Ford completa il tutto con un dessert prezioso: uno S’Mores al fuoco con foglia d’oro da 24 carati, marshmallow con vaniglia di Tahiti, cioccolato Valrhona, affumicato al 55%, e champagne vintage.

Sulla stessa scia il Four Seasons at Beverly Hills ha rinnovato alcuni piani con camere in uno stile contemporaneo e con uno spirito più wellness. Ci sono fotografie fine art alle pareti e un arredo, dove trionfano bianco e oro in stile vecchia Hollywood rivisitato in chiave moderna. Per le feste si può festeggiare al ristorante Culina che brulica sempre di star e che sta cambiando il menù sperimentando gusti italiani contemporanei.

Un’altra mecca del design, l’albergo Mr C a Beverly Hills, di proprietà di fratelli Cipriani, Maggio e Ignazio, oltre a festeggiare nel suo ristorante italiano per Natale e Capodanno e ad offrire intrattenimento di musica dal vivo e cocktail nel suo bar alla moda, ha lanciato una nuova idea di vivere all’insegna del nuovo design. Le Mr C Residences, appena inaugurate in autunno, ad opera dell’architetto californiano Ray Kappe e dell’interior designer Marcello Pozzi (da $ 3.575.000 a $ 6.650.000 con possibilità di affittare poi tramite l’hotel per un mese od oltre), offrono design ultramoderno, geometrico e sofisticato, con tanta presenza di legno, sviluppandosi verso l’alto, tra terrazze, pareti di vetro, mobili di design unico, scale e con la presenza di arte moderna di rinomati artisti contemporanei, tra cui le immagini di Venezia del fotografo italiano Max Farina

“Per quanto riguarda il design nel campo dello shopping consiglio di camminare lungo la via alla moda Melrose Avenue, di prendere un caffè da Alfred’s Coffee or un succo fresco da Moon Juice per entrare nello spirito giusto per esplorare la zona. Verso La Brea lo stile delle boutique varia da una a una, per tutti gli stili e le tasche. Ma quando voglio trovare qualcosa di veramente funzionale, originale e creativo vado da Eckhaus Latta al 3311 W Washington Blvd, e da Camper al Farmers Market, al 6333 West Third, E12, per scarpe uniche e comfortevoli. Quest’anno hanno fatto anche una bella festa di Halloween al Playa Las Tunas Banquet Hall, da tenere sempre d’occhio per eventi interessanti” precisa DaniElle DeLaite, cantante pop, giornalista TV e trendsetter. E un nuovo prodotto sono le scarpe create da Camper per Eckhaus Latta per la stagione Autunno/Inverno 2017.

Per le feste, da non perdere è The Grove, un centro commerciale all’aperto, che raccoglie boutique e negozi con spirito di design e tanti eventi di Natale. C’è la Santa House, dove incontrare Babbo Natale. Fino al 25 dicembre lo spettacolo “A Winter Wonderland” fa cadere la neve ogni sera (alle 19 e alle 20).

Per un trattamento wellness alla moda, il Dottor Kambiz Silani presso Beverly Hills Optometry pratica il nuovo massaggio agli occhi, di spirito olistico. Nel negozio si trovano modelli di occhiali, da sole e da vista, davvero unici e preziosi di tutti i più grandi designer, molti perfino di vintage ricercato, da Gucci, a Dolce & Gabbana, Chanel, Cartier… Questo creativo dottore, inoltre, che pare avere tra i suoi clienti perfino l’attrice Jennifer Lawrence, ama le arti, come dimostra il murales di un grande occhio all’entrata, anch’esso nello spirito cool di una città che sta cambiando alla velocità della luce.