Questo sito contribuisce alla audience di panorama

A Londra per la nascita del figlio di William e Kate


Un weekend nella capitale britannica in fermento per l’arrivo del secondo royal baby dei duchi di Cambridge. Ecco 5 motivi per andare a visitare la City

di Chiara Degl’Innocenti

In attesa della nascita del secondo royal baby del Principe William e di Kate Middleton, Londra si prepara a festa. Per chi decidesse di programmare un weekend nella City per la fine di questo mese (la nascita del secondogenito dei duchi di Cambridge è attesa intorno al 25 aprile), questo è il momento migliore per visitare la capitale.

Una visita a Kensington Palace Parte della residenza di William e di Kate, Kensington Palace, è aperta al pubblico. La prima area visitabile del palazzo è dedicata alla Regina Vittoria con un’esposizione di oggetti e abiti che occupano gran parte del primo piano. Le stanze private della Regina Mary II rivivono invece attraverso le interpretazioni e spiegazioni degli attori in costume che, oltre a fare da guide, interagiscono con i visitatori. Da vedere anche le sale che custodiscono i cimeli della “Regina del Popolo”, Lady D. A Kensington Palace si susseguono anche mostre temporanee. Fino al 4 marzo l’esposizione che si tiene a poca distanza dagli appartamenti della duchessa Kate è la mostra Fashion Rules, che esplora il modo in cui tre figure femminili della famiglia reale (la Regina Elisabetta II negli anni Cinquanta, la principessa Margaret negli anni Sessanta e Lady Diana negli anni Ottanta) hanno applicato le regole dell’etichetta alla moda.

Un salto a Buckingham Palace Arrivare fino a Buckingham Palace, la residenza reale, è un must per i fan della famiglia più famosa d’Inghilterra. Alcune delle sale del palazzo sono aperte al pubblico su prenotazione. Per esempio le State Rooms (Sale di Stato) che includono la Sala del Trono, il luogo dove William e Kate hanno posato per il servizio fotografico ufficiale del loro matrimonio. L’apertura estiva di Buckingham Palace ospita, quest’anno, l’esposizione A Royal Welcome. Fino al 27 settembre è possibile visitare la mostra incentrata sulla magia e la magnificenza di una visita ufficiale a palazzo.

Un selfie con i reali Forse sarà un po’ kitsch, ma un vero royal fan non può perdere l’occasione di scattare un selfie al fianco dei suoi beniamini. Al Madame Tussauds si può posare con una copia in cera del Principe William e di Kate Middleton. Oltre che con il resto della famiglia reale.

Un po’ di shopping sfrenato La gioielleria Garrard & Co sta a Londra come Tiffany a New York. Non è possibile non andare a curiosare tra le loro vetrine almeno una volta. Al 24 di Albermarle Street, nel quartiere di Mayfair, si trova infatti la gioielleria più famosa di tutta la City, una vera istituzione dal 1735. Rinomata anche per aver realizzato l’anello di fidanzamento di Kate Middleton che originariamente apparteneva alla principessa Diana, questa icona del diamante merita davvero una visita. 

Un viaggio low cost Per chi vuole vivere l’atmosfera di attesa, questo è il periodo migliore per visitare la capitale. Anche in modo low cost. Con British Airways si barca a Londra a partire da €37 (sola andata, tutto compreso) oppure è possibile prenotare anche l’hotel, volo e 2 notti in un albergo vicino ai monumenti principali, a partire da €279 a persona.