Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Londra, i parchi da visitare in primavera e in estate


La capitale inglese offre grandi spazi verdi dove rilassarsi, fare sport o assistere a eventi (spesso gratuiti), dai concerti alle performance teatrali

di Carla Brazzoli

Londra, la città più estesa d’Europa è anche una delle capitali più verdi al mondo. Nelle sue vie e piazze si è travolti dai rumori, dal traffico caotico, dai ritmi frenetici di residenti, turisti e uomini d’affari. Ma spesso basta girare l’angolo per ritrovarsi all’improvviso letteralmente immersi nella natura. Dentro vere e proprie oasi verdi dove ritrovare la calma, estraniarsi dal caos cittadino e fermarsi ad ammirare panorami apparentemente infiniti e di una bellezza inaspettata. 

I parchi a Londra sono numerosissimi, sparpagliati in tutti i quartieri della città, molto estesi e curatissimi, abitati da una grande varietà di specie animali e vegetali e arricchiti da laghetti, fontane, sculture antiche e moderne.

A primavera e in estate, i londinesi vi organizzano picnic, passeggiate a piedi o in bicicletta e scelgono in quale parco trascorrere la domenica o i giorni di festa in base anche all’offerta di concerti, eventi teatrali o sportivi che durante la bella stagione si susseguono all’interno degli spazi verdi cittadini. Che sono incredibilmente numerosi e tutti con caratteristiche diverse e uniche: un tour nei parchi più belli di Londra è una valida alternativa ai classici giri turistici della città che solitamente includono visite ai musei, alle bellezze architettoniche e alle vie dello shopping. Nella gallery, uno selezione delle aree verdi pubbliche che meritano una visita.