Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Las Vegas high tech per il CES


Nella città del Nevada per scoprire nuovi locali e nuovi trend tecnologici durante la più importante fiera dell’ellettronica (5-8 gennaio)

di Alessandra Mattanza

Las Vegas si sta sempre più evolvendo in direzione high tech, con la costante presenza di tanti uomini d’affari oltre che di patiti del gioco d’azzardo, che decidono di investire qui. La trasformazione va dagli effetti fantasmagorici dei suoi grandi alberghi-casinò sullo Strip, a livelli sempre più hollywoodiani, fino agli spettacoli e alle architetture più contemporanee che hanno l’aura futurista. Siamo andati alla scoperta della capitale del divertimento, durante il Consumer Electronic Show (CES), che quest’anno ha luogo dal 5 all’8 gennaio.

IL CES è la fiera di consumo più importante al mondo e offre una panoramica sul meglio dell’elettronica e dell’high tech, oltre a essere giá stata il trampolino di lancio per nuove innovazioni e tecnologie capaci di cambiare il mondo. Tra i vari eventi molto interessante è l’incontro 2017 Tech Trends to Watch con il vertice della (CTA)TM, l’economista Shawn DuBravac che guida alla scoperta dei nuovi trend tecnologici, tra cui quelli dell’intelligenza artificiale e di Internet. Molte le novità anche nel campo automobilistico. Si dice che Fiat Chrysler farà probabilmente debuttare la monovolume elettrica Pacifica, BMW presenterà l’HoloActive Touch System, il sistema a comandi gestuali, e ci sarà perfino la NeuV, la concept car Honda, apparentemente in grado di percepire emozioni. Mercedes-Benz punta invece pure sull’intelligenza artificiale con il progetto CASE.

Las Vegas Downtown è divenuto ufficialmente un “innovation district”, una zona aperta alle compagnie che decidono di venire qui per testare tecnologie emergenti. Si consiglia una visita ai casinò di Fremont Street, che erano qui ancora prima di quelli dei grandi alberghi del turistico Strip e che hanno un tocco vintage, e la Freemont Street Experience dove si ammirano gli effetti delle luci, con intrattenimento multisensoriale.

Tra i nuovi posti da “esplorare” invece ci sono il bar lounge Level Up che ha da poco debuttato al MGM Grand, il bar Dorsey a The Venetian, che vanta cocktails del famoso mixologist newyorchese Sam Ross (tra cui Elope, East Side Rickey, A La Louisiane, , con assenzio, Coney Island Express, Creole Punch), Cigarbox per sigari d’eccezione con perfino saletta per conferenze.