Questo sito contribuisce alla audience di panorama

La New York di Prince


La serata degli Webby Awards ha celebrato la grande star della musica. Ecco i suoi luoghi preferiti

di Alessandra Mattanza

Gli Webby Awards 2016, gli Oscar del web (la cui completa cerimonia è visibile online sul sito internet, con diverse interviste alle star), quest’anno hanno celebrato il loro ventesimo anniversario al ristorante Cipriani di Wall Street, con una grande cerimonia ricca di star come Kim Kardashian, Jessica Alba, Lena Dunham e tante altre.
Ma, soprattutto, hanno dedicato la manifestazione e uno speciale tributo a Prince:  con The Ballad of Dorothy Parker cantata da Erykah Badu. Nel 2006 sullo stesso palco Prince aveva vinto il Webby per il suo Lifetime Achievement, per aver cambiato per sempre il panorama della musica online e per essere stato l’unica star allora ad aver lanciato un album esclusivamente sul web, Crystal Ball.
L’iconico artista (scomparso di recente in Minnesota) a New York ha lasciato un segno indelebile in diversi luoghi e momenti. Siamo andati alla loro scoperta.

Il “Saturday Night Live” è una leggenda nella City. Se non lo avete mai visto, e volete entrare nello spirito newyorchese, dovete vederlo almeno una volta. Prince vi andò nel 2014 e poi vi tornó in maniera sempre più memorabile. Se si vuole assistere allo show, bisogna fare come gli americani e partecipate alla lotteria (o tutte le info su come ottenere biglietti sul sito: www.nbc.com). Da non mancare è anche un tour degli studi NBC.

L’hotel Waldorf Astoria era uno dei preferiti della star, soprattutto dopo che vi si era tenuta nel 2004 la cerimonia della Rock and Roll of Fame quando aveva fatto una performance con la chitarra spettacolare (da vedere ancora su You Tube).

Un altro luogo che la star frequentava era l’Hotel Gansevoort al Meatpacking District, dove nel 2008 fece un’altra altrettanto mitica esibizione, con uno show in un loft sul tetto.

Oltre al ristorante Cipriani Wall Street e al Cipriani di Soho, Prince era stato anche all’Hard Rock Café (che lo ha pure commemorato) e lo si era visto al club Marquee.

L’Apolllo Theater ad Harlem era inoltre una meta dove Prince amava fare concerti e perfino andarli a sentire. Altra grande meta dove si è esibito è il Madison Square Garden