Questo sito contribuisce alla audience di panorama

La Jolla San Diego, surf e dolce vita


Una stupenda meta di vacanza per fare surf, gustare buona gastronomia e festeggiare alla grande la festa americana dell’Indipendenza del 4 luglio

di Alessandra Mattanza

La Jolla a San Diego è un posto magico e unico al mondo. Si estende presso una costa alta e frastagliata, costellata da insenature di spiagge di sabbia o di roccia, su cui riposano e giocano socievoli leoni marini. Grazie al suo clima perfetto, sempre caldo tutto l’anno, a differenza di tante altre località della California, qui si può sempre fare il bagno, ma è in particolare in estate che l’atmosfera si fa vivace e tanti americani vi vengono a festeggiare la festa nazionale del 4 luglio. La Jolla che si allunga, tra la zona elegante detta di Uptown abbarbicata con casette e ville sulle rocce a picco sul mare, ricca di negozi, gallerie d’arte, ristoranti e caffè, e quella un po’ più funky e “tutta surf” di Downtown, è una delle zone più esclusive degli Stati Uniti. Vi abitano tanti artisti, scrittori, pittori e fotografi affermati e vi hanno la casa di vacanza diverse star di Los Angeles che vi vengono il weekend a fare surf.

La Jolla Cove è la baia con un percorso pedonale con panorama sull’oceano che corre a picco sul mare tra verdi prati e un grande parco, dove la gente va a vedere ogni sera il tramonto in un’atmosfera contagiosa, e termina presso alcune grotte spettacolari. Lungo Prospect Street si trovano i maggiori negozi e locali. Da non perdere: il ristorante George`s, con anche bar sul tetto con vista sull’oceano e piatti di pesce di gastronomia contemporanea, Azul, Crab Catcher e, invece sulla spiaggia in riva al mare, The Marine Room.

La Valencia Hotel, da poco ristrutturato, è un’oasi di flair latino e ispanico, uno dei punti di ritrovo più amati, con una bellissima piscina tra architetture rosa. E’ molto famoso tra attori e artisti anche per il suo bar e ristorante con terrazza panoramica. The Grande Colonial Hotel ha uno stile coloniale e storico, con un ristorante moderno, molto amato la sera.

La Jolla Shore è una lunga spiaggia di sabbia soffice, con sullo sfondo un bellissimo molo e un centro di biologia marina, presso cui i surfisti cavalcano le onde. Lo storico hotel La Jolla Shores, è una delle mete predilette dalla high society statunitense con un club sportivo privato esclusivo attiguo e bungalow dove fare il barbecue sulla spiaggia. I suoi ristoranti vantano il famoso Chef Bernard Guillas, autore di molti libri di cucina. La scena trendy si incontra presso la piscina e il bar del Kimpton Hotel La Jolla, moderno e di design, che ospita diversi party per tutta l’estate.

Torrey Pine State Park è un parco naturale a soli dieci minuti di guida, un susseguirsi di dune e scogliere, dove si trova una spiaggia selvaggia e più isolata, raggiungibile quasi esclusivamente solo a piedi. La Estancia è un resort elegante in stile messicano con un centro per il paragliding e l’hang gliding. Molto riservato ha un ristorante e un bar popolari per la calda atmosfera che si respira con i tavoli sistemati con comodi divani attorno a un camino a cielo aperto.

I patiti del golf e il pubblico piú alla moda di San Diego prediligono The Lodge of Torrey Pines, di proprietà di Bill Evans, membro di una delle più importanti famiglie americane, uno dei posti più amati perfino dal campione del golf Tiger Woods. Vanta l’attiguo vasto campo da golf (tra l’altro aperto al pubblico oltre che agli ospiti del resort) dal panorama spettacolare su una scogliera sospesa sul mare. Ha un’architettura che mescola lo stile del tradizionale chalet scozzese (con personale di servizio in kilt) all’architettura del paesaggio ecologica californiana.