Questo sito contribuisce alla audience di panorama

A Innsbruck tra passeggiate in città ed escursioni in alta quota


Il ponte del 25 aprile (o un weekend lungo di primavera) nella metropoli più moderna e innovativa nel cuore delle Alpi

di Rita Bossi

Palazzi affrescati, monumenti rinascimentali e settecenteschi, ma anche opere di design uscite dalla mano di celebri archistar. Innsbruck, circondata dalla suggestiva cornice delle Alpi, rinnova la grandezza del suo passato guardando al futuro. Il centro storico con i suoi palazzi in stile asburgico, invita a passeggiate lungo le stradine della città vecchia, magari con una sosta nelle famose pasticcerie - il Munding, la più antica del Tirolo o il Café Katzung, aperto dalla colazione a mezzanotte - per assaporare gli squisiti dolci della tradizione tirolese. 

La principale via pedonale è Maria-Theresien-Straße, con eleganti negozi, bar e ristoranti. Lungo la via si trova il Kaufhaus Tyrol costruito su progetto di David Chipperfield: un tempio dello shopping su una superficie di 33.000 metri quadri. Poco lontano si incontrano le Gallerie del Municipio (Rathausgalerien), dell’architetto Dominique Perrault: una luminosa zona pedonale coperta, con caffè, negozi e il The Penz, il primo design-hotel della città. Sempre lungo la via, oltre alle gallerie d'arte contemporanea Galerie im Taxispalais e Kunstraum Innsbruck, nel cortile interno del Palais Trapp e nel cortile Arkadenhof si trovano tranquille oasi cittadine con wine-bar e piccoli shop. 

Direttamente dal centro storico è possibile organizzare un'escursione in montagna prendendo l’avveniristica funicolare realizzata dall’archistar Zaha Hadid (che ha progettato anche il celebre trampolino del salto con gli sci del Bergisel) e in 20 minuti si arriva in quota. La via che porta alla vetta è costellata di stazioni intermedie, che meritano una sosta. Dopo una fermata a Hungerburg, si arriva a Alpenzoo, dove si trova lo zoo alpino più alto d’Europa con oltre 150 specie di animali: orsi, linci, lupi, ma anche bisonti, aquile e stambecchi. 

La funicolare raggiunge quindi Seegrube dove, oltre ad ammirare il paesaggio sulla città e sulle montagne circostanti, è possibile partire per escursioni o decidere di bere un buon caffè austriaco all’Alpen Lounge Seegrube, gioiello della Nordkette, la zona chill out più in quota di Innsbruck. La funivia panoramica procede fino alla stazione a monte dell’Hafelekar, da dove si può arrivare fino alla vetta Karspitze (2.334 metri di altezza!) attraverso un sentiero percorribile in 30 minuti.