Questo sito contribuisce alla audience di panorama

L’India e la Tasmania del film Lion


Sui luoghi di Lion con Dev Patel. Nel film in uscita il 22 dicembre anche Nicole Kidman e Rooney Mara

di Alessandra Mattanza

Il 22 dicembre esce in Italia il film Lion, con Nicole Kidman, Dev Patel e Rooney Mara. E’ la storia di un bambino indiano che, giocando su un treno, rimane intrappolato e si perde. Dopo varie appassionanti avventure verrà adottato da una famiglia in Tasmania, ma deciderà di tornare in India e trovare anche la sua vera madre. Le locations del film, come la fotografia, sono spettacolari e la storia porta a conoscere mete davvero meravigliose. Siamo andati alla loro scoperta insieme all’attore protagonista: Dev Patel.

"La Tasmania è selvaggia, con una natura intatta e incontamintata, mi ha davvero appassionato, come le sue bellissime spiagge. Nel film c’è una scena in cui facciamo surf e le onde lì sono veramente meravigliose“, racconta Dev. Le scene sono state girate nella cittadina di Hobart, che ha uno spirito vivace e trendy, con tantissimi ristoranti e locali ed è una delle mete predilette dagli appassionati della vela e dell’American’s Cup, oltre che del surf. Si sono spinti poi fino a Mount Wellington, che è dove Dev Patel e Rooney Mara, altra interprete del film, vanno a fare hiking. Per organizzare tour e intinerari  il sito Discover Tasmania offre molti spunti. Da non perdere poi la Rolex Sydney Hobart, una gara di yacht nautici che si tiene dal 26 dicembre 2016 al primo gennaio 2017.

"Seguendo un po’ anche la trama del libro, dove il mio personaggio riesce a scoprire il paesino da cui proveniva grazie a Google Earth ho deciso di prendere un treno in India e avventurarmi sullo stesso percorso. Lo consiglio davvero, perchè è un’esperienza incredibile: si vedono posti insoliti, stupendi, scorci di natura spettacolari, per tratti si correanche tra alte pareti rocciose, ma si incontra allo stesso modo gente straordinaria“, aggiunge. "Ho passato otto mesi per prepararmi a questo ruolo e sono arrivato a visitare perfino l’orfanotrofio, dove si vede che viene portato Saroo Brierley, l’adesso muscoloso e atletico uomo d’affari di successo australiano di origine indiana, che ha narrato la sua vita nel libro, Lion, la strada verso casa (Rizzoli, 2016, da leggere se si vuole scendere nei dettagli del viaggio)“, dice. "Personalmente consiglio a chi decide di buttarsi in questa avventura di tenere un diario di viaggio, come ho fatto io, da condividere magari in futuro con amici o familiari, per raccontare le storie a una cena o una festa“, consiglia. Il film è stato girato a Kolkata, nel West Bengal. Saroo è nato a Ganesh Tilai, un quartiere di Khandwa, a Madhya Pradesh.

In treno in India? Chi è più avventuroso può provare a ricostruirsi un percorso seguendo le fermate su Google Earth. Si parte dalla stazione di Kolkata e si può proseguire fino a Burhanpur e a Khandwa. Saroo ha viaggiato in prima classe sul Kolkata Mail, un servizio di treno che va da Mumbai a Kolkata e copre diverse località. Per chi vuole scoprire l’India in treno: The Luxury Trains, specializzata in percorsi di lusso.