Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I negozi di Mantova: la mappa


Tra palazzi sontuosi e antichi portici, la città celebra, accanto al libro, la passione per osterie tipiche ed eccentriche boutique

di Chiara Basso

Ecco i caffè, le osterie e i negozi del centro storico di Mantova da non mancare. Un po' più decentrato, ma meritevole di una tappa, anche La zanzara  (Lungolago Belfiore): aperitivi con tramonto vista lago o musica dal vivo sotto le stelle in questo chiosco dall’aria vacanziera. Quest’anno è stato allestito il “Bicigrill”, angolo ristoro per ciclisti, e sono disponibili palchi da affittare per performance e improvvisazioni (da non scordare, lo spray anti-zanzare: nomen omen).

1. Civico 3 - Corte dei Sogliari, 3
Il motto di questo locale è “Eat, Drinkand Fun”. I proprietari, Luca e Lorenzo,lo definiscono un “American bar” con piatti della cucina locale. Il menu varia in base alla stagione, stabile e ampia invece la carta dei cocktail. Il piatto forte è però la “Degustacena” dove a ogni portata sono abbinati cocktail o vini selezionatie musica dal vivo “a tema”.

2. Lo Scalco Grasso - Via Trieste, 55
Nelle corti medievali lo Scalco Grasso era colui che durante il banchetto tagliava i pantagruelici arrosti e li serviva ai commensali in base alla loro importanza. Un background necessario per affrontare il menu di quest’osteria con piatti tipici affiancati a “scalcherie” come i bigoli di gamberoni con noci o paccheri al baccalà.

3. La Cucina - Via Guglielmo Oberdan 17
Locale dallo stile moderno e minimalista caratterizzato da un grande tavolo di legno al centro. Il menu è invece un passo indietro nel passato con antiche ricette pressoché sparite. La scelta dei piatti non è ampia ma cambia tutti i giorni. A pranzo va la formula self-service, menu alla carta la sera.

4. Caffè Borsa - Corso della Libertà 6
Caffè storico da poco trasformato in un locale moderno con dehors estivo e un’ottima scelta di piatti dolci e salati. La nuova gestione è della famiglia Antoniazzi, da 50 anni i più celebri pasticceri di Mantova e provincia. Da assaggiare le mini torte a strati colorati, le brioches e i biscotti

5. Gioielleria Piccinini - Piazza Marconi, 8
Questa famiglia di gioiellieri e orologiai, nota a Mantova dal 1936, da un paio di anni ha aperto questo raffinato negozio dove uan volta sorgeva la storica gioielleria Basso. Nella piazza antistante all’ingresso, vengono spesso organizzati eventi esclusivi. In occasione del Gran Premio Tazio Nuvolari a fine settembre, verrà presentato in anteprima mondiale il nuovo orologio Eberhard T.N.

6. Nike - Corso Umberto I, 9
Nulla a che vedere con il marchio americano. Il riferimento è invece alla “vittoria alata” di Samotracia, che spicca il volo al Louvre e che a Mantova ha assunto le fattezze di una boutique che osa. Chi nella Città dei Laghi non ha paura di apparire si veste qui, dove si trovano tanto capi di Dsquared e Cheap Monday quanto pezzi dalle collezioni Haider Ackermann, Rick Owens, Semi Couture e Golden Goose.

7. Libreria Coop Nautilus - Piazza Ottantesimo Fanteria 19
Dal 2009 fa parte del circuito librerie.Coop. Ma l’ex proprietario, Luca Nicolini, anima del Festivaletteratura, la cui ultima edizione s’è conclusa lo scorso 7 settembre, è rimasto in quella che, più che una libreria, è il ritrovo degli intellettuali della città. Qui, al posto di semplici commessi, si trovano a ogni ora appassionati di libri d’ogni genere che amano regalare consigli.