Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Galway e Cork perle d’Irlanda


Mercati, storici pub, baie, palazzi in granito e l’abbraccio dei fiumi e dell’Atlantico rendono memorabile questa parte dell’Irlanda

di Luca Bergamin

Galway
Oscar Wilde guarda divertito i ragazzi che festeggiano con le pinte di birra negli storici pub di William Street. Ha la faccia e anche il resto del corpo di bronzo, però gli occhi dicono che si diverte ad assistere agli spettacoli e alla musica di strada. L'atmosfera, infatti, a Galway è festante nel centro storico dove i palazzi sono in granito o sfoggiano tinte pastello intorno alla Chiesa Collegiata di St. Nicholas e al Lynch Castle. La baia formata dal fiume Corrib è più intima rispetto al Quartiere Latino, specialmente se la si guarda da Claddagh o sopra una barca di pescatori. I canali raccontano il passato delle distillerie e dei mulini, e al B&B St. Martin's si può dormire proprio addosso alla cascata, mentre alla Corrib House si soggiorna nel secolo scorso, vicino alla diga e alla cattedrale col suo soffitto in legno intarsiato. Da McSwiggans si mangia carne pregiata, Kirwans Lane è ottimo per il salmone. Galway è la porta del Connemara National Park dove andare a scoprire montagne, laghi, foreste, intimi villaggi di pescatori.

Cork
Passando per Limerick dove c'è il museo dedicato allo scrittore Frank McCourt, si giunge a Cork, cinta in un abbraccio dal fiume Lee. E' la città del burro più squisito d'Irlanda e del Quartiere Ugonotto, un reticolato di stradine in cui bisogna provare le delizie della città irlandese più votata alla gastronomia, specialmente all'English Market, l'antico mercato coperto dove il pesce di O'Connel, i fomaggi di Rebecca Harte al Farmgate Cafè al piano alto della balconata sono leccornie irresistibili. Da Jacques si va per la cena e la gentile compagnia di gestori e frequentatori abituali, mentre al mattino, dopo la colazione a base di scone (deliziosi prodotti da forno) da Nash 19, che è anche galleria d'arte, si visita l'Aula Maxima dell'Università e si passeggia lungo Washington Street piena di murales. Kinsale col suo forte a picco sulla falesia, Blarney con il giardino del castello pieno di felci e camelie, oltre al villaggio costiero di Ballycotton meritano una gita in automobile.