Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Francoforte, cosa fare durante il Salone dell’auto 2017


Consigli per visitare la città tedesca durante il Salone dell’auto, tra musei, parchi e ottimi ristoranti dove deliziare gli occhi oltre che il palato

di Rita Bossi

Più di 1.000 espositori provenienti da quasi 40 Paesi del mondo e 219 anteprime mondiali capaci di richiamare oltre 900 mila visitatori che incombono su Francoforte . Il motivo? Il Salone dell'auto, della durata di 11 giorni che si svolge ogni due anni a settembre (quest'anno dal 14 al 24), un appuntamento con le case automobilistiche importanti, ricco di anteprime, tecnologia e design. Una kermesse da non perdere.

Si può approfittare di questa occasione per conoscere la città sul Meno, la vera capitale della finanza e dell'economia che offre spunti, musei e parchi dove fare una piacevole sosta. Non è una città dispersiva, e si può visitare tutta anche solo a piedi.

Gli amanti dell'arte europea e americana dagli anni '60 possono fare un salto al Museum für Moderne Kunst. Si tratta di uno spazio espositivo eccellente con opere di Roy Lichtenstein, Gerhardt Richter e altri artisti famosi. E' ospitato in un edificio triangolare soprannominato 'fetta di torta'. 

Tappa importante è il Römerberg, il cuore della città, la piazza centrale dominata dal Romer, la casa in cui venivano festeggiati gli Imperatori tedeschi del Sacro Romano Impero, dopo l’incoronazione ufficiale che avveniva nel bellissimo Duomo di Francoforte (Duomo di San Bartolomeo o Kaiserdom). Intorno alla piazza, ancora oggi simbolo e rappresentazione della città vecchia, si trovano caffè, ristoranti e piccole boutique di antiquari. Attraversata dal fiume Meno e scolpita in un profilo di chiese gotiche e grattacieli di cristallo che superano i 150 metri di altezza, Francoforte è anche stata ribattezzata “Mainhattan”, in un simpatico gioco di parole che suggerirebbe un accostamento col quartiere più esclusivo di New York.

Se ci si trova in città a fine weekend si può trascorrere un piacevole sabato mattina a gironzolare tra i banchi del mercatino vintage Konstablerwache, il più popolare della città, tra rigattieri, borse second hand, oggetti d’antiquariato. Per i fashion addicted il posto giusto è MyZeil, lo shopping mall spettacolare e avveniristico progettato dall'archistar Massimiliano Fuksas. Un edificio in vetro e acciaio a forma triangolare dove, su otto piani, si trovano negozi per lo shopping, il divertimento e la gastronomia. Da non perdere, una visita all'ultimo piano, a cui si accede dalla scala mobile all'ingresso del mall (la più lunga d'Europa), da cui si gode di una vista spettacolare sulla città. E a proposito di vista: la Main Tower è la più alta terrazza panoramica pubblica di Francoforte, che dall'alto dei suoi 200 m offre vedute spettacolari della città. Al 53° piano si trova un cocktail bar; per il ristorante è necessaria la prenotazione anticipata.

Delizia per le orecchie, il teatro Alte Oper, datato 1880, noto per l'acustica, ambiente perfetto per apprezzare dalla musica classica al rock, al jazz. Vicino, l'Operncafè, grazioso locale dall'atmosfera un po' chic...caffè e dolci deliziosi.