Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Finale Champions, cosa fare a Lisbona


Le cinque cose da non perdere della capitale portoghese prima e dopo la partita tra il Real Madrid e l’Atletico Madrid

di Chiara Degl’Innocenti

Per chi si trova a Lisbona per la Finale di Champions League 2014, che si disputa sabato 24 maggio tra le squadre Real Madrid e Atletico Madrid, ecco qualche dritta imperdibile per visitare il meglio della città in 48 ore.

VISTA MOZZAFIATO
Se il tempo per visitare la città è poco si consiglia di visitare l’Arco di Rua Augusta, da poco ristrutturato e aperto fino alle 19. Tramite un ascensore si accede al belvedere che offre una meravigliosa vista su tutti i luoghi più belli di Lisbona, da piazza di Terreiro do Paço al quartiere di Baixa Pombalina, dalla Cattedrale (Sé) al Castello di San Giorgio. Una mostra allestita nella Sala dell’Orologio racconta la storia dell’arco trionfale, dalla sua costruzione dopo il terremoto del 1755 fino alla sua conclusione nel 1875.

IL POST PARTITA
Un profumo di vaniglia e cannella conduce fino alla Rua de Belém dove si trova l’antica Fábrica dos Pastéis. Questo storico caffè, aperto fino a mezzanotte, è considerato una vera istituzione in materia di pasticceria. Gustare le “pastéis de leite”, tipiche tortine alla crema con cannella e zucchero a velo, è un must per intenditori o, semplicemente, affamati post-partita. Dietro l’antico bancone in legno vengono disposti a getto continuo anche altri dolci, tra cui quelli alla frutta.

VOGLIA DI MOVIDA
Per chi invece è ancora pieno di energia la notte lisboneta al Belém Bar Café, in Av. Brasília, Pavilhão Poente, propone musica e balli fino all’alba. Da scegliere per la migliore animazione della città.

CONCERTI A GO-GO
La stagione musicale estiva a Lisbona si apre con Rock in Rio, il festival internazionale che fino al 1 giugno ospita concerti che infiammano oltre 500.000 spettatori ogni anno. Il 25 maggio salirà sul palco, allestito nel Parco Bela Vista, l’ex dei Take That tutto pop e sregolatezza, Robbie Williams. Per chi si trattenesse qualche giorno in più, il 29 si esibiranno i vulcanici Rolling Stones. Mentre il 1 giugno Justin Timberlake, dopo la pioggia di consensi e premi appena ricevuti al Billboard Music Awards di Los Angeles, chiuderà il festival con il suo concerto.

MENU DALL'ACCENTO FRANCESE
Nella via principale di Lisbona (l'Avenida da Liberdade) e di fronte alla fermata della metropolitana, si trova il ristorante AdLib. Qui la migliore cucina tradizionale portoghese si unisce a quella della brasserie francese e seduce anche i palati più sofisticati. Il locale, che ricorda quelli di tendenza parigini, è la conclusione ideale per questo weekend all'insegna non soltanto dello sport.