Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Autunno: 3 luoghi imperdibili per ammirarne i colori


Dal lago Maggiore ai vigneti doc in Borgogna, ai parchi verdi del Massachussetts la natura si colora offrendo spettacoli incredibili

di Rita Bossi

Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi, terzogenito di Carolina di Monaco, lo hanno scelto come romantico scenario per le loro nozze. Un motivo in più per ritagliarsi un weekend e andare alla scoperta degli angoli più suggestivi del lago Maggiore, in autunno ancora più ricco di charme. Distese sulle acque del lago, le Isole Borromee: le atmosfere ovattate dell'Isola dei Pescatori dove passeggiare tra le case color pastello, passare sotto gli archi che incorniciano i vicoli, infilarsi in porticati per individuare bellissime inquadrature. Sull'Isola Bella, invece, si possono ammirare le architetture barocche del palazzo e ammirare le grotte a mosaico costruite nei sotterranei a pelo d'acqua. Ma lo spettacolo sta nel parco, un giardino all'italiana con terrazze digradanti fino al lago. L'Isola Madre, la più grande delle Borromee, è ricca di alberi rari e fiori esotici: ibiscus, camelie d'inverno, ginkgo biloba e spalliere di cedri e limoni. E per una notte romantica? Il Grand Hotel Des Iles Borromees con suite affacciate sulle isole.

Tutti la conoscono come patria dei migliori vini francesi. Ma la Borgogna non è solo questo. E' un mondo incantato che affascina. Fare un viaggio nel cuore della Francia è come entrare in un libro delle fiabe. Questa è una terra in cui le morbide colline tappezzate di vigneti si alternano ai fiumi. E lo sguardo si perde tra borghi incantevoli e castelli solitari, mistiche abbazie e fattorie con cantine preziose. A trenta minuti da Digione, l'hotel golf Château de Chailly, un meraviglioso castello del XVI secolo, con suite da sogno per trascorrere notti da favola.

Le querce, i lecci, i facci che popolano i polmoni verdi di Boston si cambiano d'abito e si tingono di rosso porpora e giallo oro. Questa è la stagione giusta per visitare la città, tra i tanti parchi, lungo le sponde del Charles River, si trovano i Fens, aree umide con laghetti e prati all'inglese. Un'idea divertente: il giro in swan-boat, barche a forma di cigno, sul lago dei Public Gardens, altro spazio verde della città. Ma l'itinerario parte dal Boston Common, il parco più antico e famoso. Da qui si può seguire il Freedom Trail (il sentiero della libertà) che si snoda lungo i luoghi simbolo del periodo coloniale e della Guerra di Indipendenza.