Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Chicago per businessmen e amanti delle auto


La metropoli dell’Illinois è una città piena di musica e trend, ora in pieno fermento anche per il Chicago Autoshow

di Alessandra Mattanza

Chicago è una città che colpisce da subito al cuore, per il calore della gente, i suoi grattacieli e la magnifica architettura di Downtown. Ma anche per la sua incontenibile voglia di vivere e divertirsi. E anche in inverno, quando (spesso) il vento freddo imperversa, è superattiva, vibrante, ed è  questo il momento giusto per visitare musei, gallerie d’arte o per cogliere lo spirito locale ascoltando buona musica e assaporando la squisita gastronomia in locali e bar davvero alla moda.

Per i patiti delle automobili, fino al 20 febbraio c’è il Chicago Autoshow, animato da diversi eventi e incontri, oltre che da modelli e prototipi spettacolari. Tra questi le grandi "star quattroruote" del settore sono risultate: la Audi R8, la Dodge Viper, la Lotus Evora, la Lexus LC, la Rolls-Royce Dawn.

Tra i ristoranti più alla moda del momento c’è il Sixteen, che ha una terrazza panoramica sulla città con una parete di vetro e vanta un nuovo chef due stelle MichelinNick Dostal, cresciuto nell’area, anche se ha fatto pratica in tutto il mondo. Molto popolare è il Rebar che propone il drink del momento, il Point Taken, creato con fumo di legno di ciliegio. Entrambi questi locali sono dentro il Trump International Hotel & Tower. Quest’ultimo, altissimo (è il quarto edificio più alto d’America), sorge sulle rive del fiume e ha vista sul lago, è stato curato personalmente dallo stesso imprenditore, ora Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ed è stato progettato da Adrian Smith dello studio locale Skidmore, Owings and Merrill. E’  il prediletto dalla maggior parte degli uomini d’affari per il servizio impeccabile, le grandi stanze, simili ad appartamenti con un soggiorno con bar e cucina. Inoltre il fitness club, prediletto da molti locals, per lo più impreditori, banchieri e dirigenti che vivono negli appartamenti residenziali, è spettacolare con vista su tutta Chicago e con una vasta piscina.

Per scoprire nuovi trend si va al Fulton Market, dove ai muri si scoprono diversi graffiti, mentre tutto il quartiere è un sussegguirsi di boutique, ristoranti e caffè, dagli interni di design.

Chicago è famosa per il blues, ma al momento va molto di moda anche il jazz. Tra i posti più da non mancare ci sono The Green Mill, dove andava anche Al Capone, con un ambiente tra il vintage e l’eclettico; Andy’s Jazz Club and Restaurant, dall'atmosfera più sofisticata e raffinata, con jazz dal palco e un ristorante, oltre che un bar. Oppure c’è Pops for Champagne, frequentato da creativi, uomini d’affari e vip della città che spesso si mettono a ballare trasportati dalla musica improvvisata in un angolo del locale.