Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cannes 2015, cosa fare durante il Festival del Cinema


Per l’edizione numero 68 della kermesse francese che celebra la cinefilia, ecco i luoghi da visitare e dove fare vip watching

di Chiara Degl’Innocenti

Prende il via la 68a Edizione del Festival del Cinema di Cannes, uno dei più importanti appuntamenti culturali e mondani di Francia durante il quale è possibile fare vip watching e visitare la città che lo ospita.

LEGGI ANCHE: il meglio del Festival di Cannes 2015

Solitamente, nei dintorni del Palais, sulla spiaggia o nei locali si possono intercettare attori e registi intenti a prendersi una pausa di relax. Tra i luoghi cult per l’avvistamento-star da segnare in agenda c’è La Palme d’Or, il ristorante guidato dallo chef Christian Sinicropi che si è guadagnato fama e due stelle Michelin. Oppure per un aperi-cena in riva al mare, si può tentare un ingresso allo ZPlage, il locale rinomato per le sue feste memorabili, o al JW Merriott Hotel (conosciuto anche come Palais Stéphanie), al numero 50 della Croisette. Tra i tanti locali frequentati da celebrità dove fermarsi a bere e mangiare qualcosa c’è Le Bâoli, qui la cucina e i cocktail sono “supér”. Se non bastasse, conviene appostarsi vicino al Carlton Cannes, un ottimo luogo dove è facile vedere i propri beniamini.

Ma celebrità a parte, il Festival è anche un'occasione per conoscere in poche ore la città. Un must è passeggiare per la Croisette, la via più famosa che divide il mare da un’infinità di hotel in stile liberty e locali ultramoderni. O godere della vista del mare e il tepore del sole su una delle sedute azzurre lungo la promenade.

La rue d’Antibes, soprattutto nei giorni del Festival (quest’anno dal 13 al 24 maggio) si trasforma nella mecca dello shopping. Parallela a la Croisette, oltre a ospitare le boutique dei brand più noti, questa via è famosa anche per il grande mercato dei fiori presenti nei negozi che, visti i prezzi, sembrano più delle gioiellerie. Se il portafoglio e gli zuccheri sono in caduta libera è possibile rifarsi gli occhi, e il palato, in uno dei tanti shop tutto sommato abbordabili del cioccolato. Da segnare Maiffret.

Per gli amanti dell’arte La Malmaison, che si trova al numero 47 della Croisette, è un edificio signorile la cui prestigiosa collezione d’arte moderna invoglia a una visita. Il 16 maggio anche la Francia festeggia l’arte con la Notte Europea dei Musei. Per esempio il Musée de la Castre, il museo etnografico all’interno del castello in cui è ospitato, offre visite alla collezione permanente e intrattenimenti fino alle 23. Mentre, dal 13 al 24 maggio, in linea con il Festival del Cinema, il Village Horyou des Arts organizza feste, proiezioni ed altri eventi culturali all’interno dei Jardins du Grand Hôtel.