Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Bangkok: 10 cose da fare


Thailandia, tra tradizione e futuro: ecco dove mangiare, dormire, divertirsi e fare shopping nella Città degli Angeli

di Chiara Degl’Innocenti

Tra mercati vecchi e nuovi, ristoranti che seguono le tradizioni culinarie e happy hour nei caffè in cima ai grattacieli, antichi massaggi e musica progressive, Bangkok mostra le sue due facce, in bilico tra passato e futuro. Dall’alto poi, la Città degli Angeli colpisce al cuore con la sua skyline sempre illuminata e i suoi rooftop moderni che si affacciano sul fiume Chao Phraya.

Dove dormire Con il suo stile neoclassico, l’Hotel Muse (Proprietà Accor MGallery) ricorda la dorata opulenza del regno di Rama V. Dal gusto contemporaneo, invece, è l’elegante Hotel Shangri-La che propone notti stellari nelle due alte torri rese ultra chic dal teak e dalle sete preziose degli arredi.

Cosa visitare A Bangkok non può mancare una visita ai templi. Wat Po, il più antico, custodisce la sorprendente e colossale statua del Buddha sdraiato. Ma a chi interessa l’arte moderna non può mancare una visita al museo Bangkok of Contemporary Art (MOCA) dove sono esposte oltre 800 opere che raccontano la Thailandia di oggi.

Dove mangiare Economico ma di livello, il Somtum Der è un piccolo ristorante non lontano da Patpong che garantisce cucina tradizionale a pochi euro, come i gamberi marinati, il maiale fritto e il som tum, un'insalata di papaya verde agra e piccante. Ma chi vuole provare il top della thai cuisine in chiave moderna deve fare un salto al Nahm dove lo chef David Thompson, australiano di origine e thailandese di adozione, propone anche menu degustazione a partire da 30 euro.  

Dove fare acquisti Il Chatuchak Market è il più grande bazar del sud est asiatico ad aver mantenuto un gusto tradizionale. Considerato l’ideale dagli shopper compulsivi, qui si spazia dalla bigiotteria ai vestiti, dall’artigianato ai quadri. Tutto a prezzi stracciati. Meno economico, ma in versione più elegante, è il moderno Asiatique The Riverfront il mercato serale dove, oltre a 40 ristoranti che offrono l’opportunità di fare spuntini, è possibile fare acquisti in ben 1500 negozi tra abbigliamento, gioiellerie, prodotti di erboristeria e alimentari.

Dove divertirsi Nell’oscurità del seminterrato del Novotel Bangkok Fenix Silom si trova l’ex caveau Maggie Choo’s, il bar dall’atmosfera stile fumeria d’oppio di Shanghai che, tra poltrone in pelle e busti della regina Vittoria, anima le serate con jazz dal vivo e cocktail creativi. Prendere, invece, un aperitivo al Vertigo and Moon Bar è uno dei modi migliori per terminare una lunga giornata a Bangkok. Dalla terrazza open air, sospesa al 61° piano dell'hotel Banyan Tree, la vista in notturna sulla skyline della città è davvero mozzafiato.