Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Bahamas, i 7 migliori posti dove pescare


Da Andros a Mayaguana, l’arcipelago delle Isole Bahamas è un paradiso per chi ama praticare la pesca sportiva

di Chiara Degl’Innocenti

Chi cerca i migliori posti dove pescare alle Bahamas trova il paradiso. Con oltre 4mila chilometri di pareti oceaniche, grotte sommerse e secche che ospitano infinite varietà di pesci queste isole sono l'ideale per rilassarsi e godere del panorama praticando la pesca sportiva.

Tra le molteplici specie di fauna marina il bonefish, pesce grigio che vive sia in profondità che nelle acque più basse vicino alle numerose isole, è il più popolare tra gli appassionati di pesca.
Il bonefishing, infatti, è una tecnica divertente e allo stesso tempo gratificante. Con l’aiuto della barca o camminando nei bassi fondali è possibile individuare il velocissimo fantasma grigio.
Noto per la sua nuotata a zig-zag, una volta abboccato l’amo il bonefish può raggiungere una velocità di quasi 50 chilometri orari costringendo il pescatore a utilizzare tutta la sua abilità per catturarlo. 

In generale, per chi preferisce il fai da te gli occhiali polarizzati possono essere vantaggiosi per riuscire a  studiare attraverso l’acqua i movimenti rapidi dei pesci. Ma, il consiglio è di farsi accompagnare da una guida, che per i neofiti può essere utile per imparare la tecnica della pesca a mosca (molto praticata in tutte le isole), mentre per i professionisti diventa un’occasione per conoscere meglio i luoghi in cui nuotano le diverse specie. 

Le strutture attrezzate e i lodge specializzati nella pesca alle Bahamas non mancano e, in ogni isola, si trovano guide e pescatori con esperienza che possono indicare i migliori posti dove pescare.

Andros, ribattezzata la capitale mondiale del bonefish, insieme a Bimini, è l’ideale anche per chi fa pesca subacquea.

La trasparenza e la profondità dei Blue Holes, cavità naturali, rendono le due isole uniche per l’esplorazione dei tunnel e dei percorsi lungo i fondali popolati dai pesci. La barriera corallina di Andros, in particolare, è nota per essere una delle più interessanti da esplorare. Parte infatti a 21 metri dalla costa e scende fino 1830 metri di profondità nello stretto canyon chiamato Tongue of the Ocean.

Anche Exuma e Abaco offrono ottimi luoghi di pesca. I due arcipelaghi superano i 400 isolotti dai fondali di una trasparenza mozzafiato che lascia riconoscere da lontano le varie specie marine. Qui i pesci più pescati sono lo wahoo, il marlin e i pesci vela di grandi dimensioni.

Nelle isole meridionali di Mayaguana, Crooked Island & Acklins e Inagua i residenti descrivono la ricca pesca come un dolce far niente aspettando la vecchiaia.

Non  sorprende che le Bahamas figurino tra i luoghi preferiti da molti vip come l'attore Michael Keaton o lo scrittore John Grisham: in questo paradiso chiunque può diverstirsi a pescare in completo relax.