Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Azerbaigian, 5 luoghi da vedere a Baku


Alla scoperta della città che ospita i Giochi Europei 2015, dove l’Italia ha conquistato la medaglia d’oro nel tiro con l’arco

di Silvia Anna Barrilà

Baku, che ospita i Giochi Europei 2015 e che ha regalato all'Italia la prima medaglia d'oro nella gara a squadre miste di tiro con l'arco, è una città ricca di arte e architettura. Grazie alle ricchezze provenienti dal petrolio, l'Azerbaigian, crocevia di culture sulla via della seta, è in rapido cambiamento e Baku, la capitale, in piena espansione. L'architettura contemporanea si inserisce nel panorama urbano tra la città vecchia islamica, gli edifici in stile europeo del primo boom petrolifero d'inizio Novecento e quelli del periodo sovietico. Il boulevard lungo il Caspio è costellato di negozi e hotel di lusso, le strade sono pulite e sorvegliate: l'elite politica ed economica mira a fare di Baku la Dubai del Caucaso. Ecco i luoghi da non perdere.

Flame Towers

Opera dello studio americano HOK Architects, sono il simbolo di Baku. All'interno ospitano un lussuoso hotel, il Fairmont. Di notte si illuminano come delle fiamme.

Maiden Tower
L'antica torre nella città vecchia, usata come osservatorio e luogo di difesa. Dalla terrazza si gode di un bel panorama del Mar Caspio.

Heydar Aliyev Center
Inaugurato nel 2012, è un incredibile edificio dell'archistar Zaha Hadid ed è già diventato un'icona della città. Al suo interno di svolgono mostre, eventi e concerti.

Yay Gallery
Fondata da un gruppo di artisti nel 2012, è il luogo dove scoprire le ultime tendenze dell'arte contemporanea dell'Azerbaigian. Si trova all'interno della città vecchia.

MoMA
Per scoprire l'arte moderna, invece, c'è il Museum of Modern Art. Il curioso edificio che lo ospita, che fonde architettura e scultura, è opera di un artista, Altay Sadikh-zadeh.