Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Australia: Perth, dolce vita agli antipodi


La città capitale dell’Australia Occidentale offre spiagge da sogno, surf, cultura e moda e uno stile di vita invidiabile

di Alessandra Mattanza

Incantevoli spiagge di sabbia bianca, un mare caldo e azzurrissimo, quartieri con edifici di architetture vittoriane e piccoli negozietti di designer, artisti e artigiani locali, ristoranti e bar alla moda, uno stile di vita invidiabile con un’economia tra le più forti al mondo. La città australiana di Perth, capitale dello stato australiano dell’Australia Occidentale, si accoccola tra i fiumi Swan e Canning, di acqua salata dove si incontrano spesso delfini, un lago circondato da eucalipto popolati da coloratissimi pappagalli, l’Oceano Indiano a ovest e i monti Darling Ranges a est. E’ considerata uno dei luoghi più isolati, e belli, al mondo. Ma i suoi abitanti, che vantano tanti milionari e uomini d’affari, la maggior parte arricchitisi grazie all’industria dei minerali di cui è pieno il territorio e alcuni trasferitosi qui anche dall’India (tutti i quartieri residenziali hanno residenze simili a castelli), non se ne curano più di tanto, grazie al loro alto tenore di vita, caratterizzato da una specie di “dolce vita” agli antipodi. Spettacolari sono pure le installazioni di arte pubblica che popolano durante tutto l’anno il centro finanziario, mentre Perth offre tantissime attività di tutti i generi, da quelle culturali a quelle sportive. Dal 15 al 20 settembre vi si tiene perfino un Fashion Festival, una grande festa della moda. 

Il Crown Perth è l’hotel più lussuoso, un vero resort che comprende un grande casinò, un immenso parco e una zona residenziale. Un altro hotel alla moda è il Pan Pacific.

Il quartiere di Subiaco è il più elegante e si ispira, da come dice il nome, allo stile di vita italiano con architetture in tema e tanti ristoranti. Freemantle, che si consiglia di raggiungere in barca dal centro di Perth, è una cittadina con locali, caffè e ristoranti che si trovano all’interno di edifici storici vittoriani. Northbridge è noto per la sua animata vita notturna e per i diversi bar, tra cui diversi di moderno design.

Il parco Kings Park è uno dei più vasti al mondo ed è selvaggio, con territori simili al vero Outback australiano e vanta un ricco Giardino Botanico. Se siete appassionati di alti alberi non perdete un’escursione nei dintorni di Perth e una passeggiata tra le cime di foreste di altissimi jarrah, marri, wandoo, karri e tingle costellati da coloratissimi uccelli in The Valley of the Giants Treetop Walk.

La spiaggia di Cottlesloe Beach con la sua “casa per il tè” di stile orientaleggiante, che ospita ora un ristorante di gastronomia contemporanea è la più bella e animata di Perth. Stupende, con un mare cristallino, sono pure Sorrento Beach, Mullaloo Beach, City Beach e Scarborough Beach, ideali per imparare a fare surf. Per nuotare con lo squalo balena si consiglia di fare un tour o guidare (anche per 7-8 ore ma vale la pena) fino alla barriera corallina di Ningaloo Reef, dove si vedono i delfini. In realtà nei dintorni di Perth sono facili da incontrare ovunque, in tutte le spiagge cittadine, come gli squali (prestate attenzione non sono altrettanto socievoli, specialmente gli squali bianchi!). Per un’avventura speciale raggiungete l’isola Rottnest Island, con spiagge di sabbia bianchissima e acqua celeste intenso.

Tutta la zona di Perth è stata abitata dalla tribù Nyoongar, i cui membri vivono principalmente in territorio indigeno ora. I dintorni sono tuttora meravigliosi come nel passato, veri scorci di autentico Outback, selvaggi e incontaminati. Da non perdere una gita nel Pinnacles Desert, il deserto costellato di rocce simili a pinnacoli, e alla Wave Rock, la roccia con la forma di un’onda.