Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Apre a Londra l’Ham Yard Hotel di Tim e Kit Kemp


Il nuovo urban village firmato dalla famosa coppia di designer inaugura a Soho. 5 motivi per prenotare subito

di Mirta Oregna

In piena Soho, la luccicante theatreland, mecca serale evergreen per i londinesi in cerca di divertimento, al confine con le insegne raffinate di Mayfair e Regent Street, è nata l’ultima ambiziosa proprietà firmata Firmdale e già inclusa nel prestigioso circuito dei Design Hotels™: è l’Ham Yard Hotel che sorge sull'omonimo fazzoletto di terra rimasto abbandonato dopo un bombardamento della Seconda Guerra Mondiale. 

Progettato da Tim e Kit Kemp, i proprietari, nello stile modern british, eclettico e dinamico, che li contraddistingue, con le sue 91 camere e 24 appartamenti, bar, ristorante, Spa, pista da bowling, un teatro da 188 posti e 13 negozi interni, ha più l’aspetto di un urban village di design che di un boutique hotel di charme, un indirizzo "che vive" dicono i Kemp, e da  vivere. Ed è già un must tra i londoners cultori un po’ nostalgici della zona. 

A hotel’s design is a living thing, in a way, and you always have to look at options that are going to work better

Ecco 5 motivi per andarci: 

Camera con vista
Tutte le camere, dalla Terrace Suite di 145 mq alla più semplice Superior Room, sono state arredate in modo diverso dai Kemp, con vivace gioco di colori, materiali, tessuti e pattern. Tutte vantano una o più finestre vetrate da terra al soffitto che regalano un panorama mozzafiato sullo skyline di Londra e sul verde della corte interna. 

Soul food
Al Bar & Restaurant, illuminati dalle luci di Marta Freud dentro o fuori “al fresco” nella corte, parola d’ordine di stagione e del territorio: il menu dello chef Robin Read, che cambia quotidianamente, invita ad assaggiare il granchio del Dorset con uova d’anatra in camicia e crescione, o il controfiletto da Aberdeen, magari dopo  aver sorseggiato al bancone uno Ham Yard tonic con Portobello Road gin, Campari, St. Germain e bitter al pompelmo. 

Shopping
Nel cuore della proprietà, all’ombra di 5 grandi querce, è stata creata una nuova piazza pubblica decorata da una massiccia scultura in bronzo di Tony Cragg,  su cui si affacciano le vetrine di 13 negozi specializzati, dai fiori di Bloomsbury Flowers agli oggetti per la casa e gioielli del  brand australiano Dinosaur Design. 

Tutti in pista
Tra i fiori all’occhiello dell’hotel The Croc Bowling Alley , originale pista da bowling degli anni Cinquanta importata direttamente dal Texas, trasformata in lounge bar e dance floor, unici nel Regno Unito. Alle pareti una collezione di colorate scarpe da bowling e due  lavori di Howard Hodgkin: location perfetta per un party. 

Soholistic Spa
Per alleviare lo stress di chi viaggia e combattere i ritmi della vita contemporanea, un ventaglio di prodotti e trattamenti ad hoc, oltre a efficaci trattamenti anti-ossidanti e anti-aging. In alternativa la palestra attrezzata con l’innovativo hypoxic studio dove ci si allena – come in altitudine – in carenza di ossigeno.