Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Turchia: Antalya, meta giusta in autunno


Il viaggio adatto per chi cerca il sole ma non vuole andare troppo lontano. Sulla costa turca per rilassarsi al mare e fare una vacanza all’insegna dell’avventura

di Alessandra Mattanza

Vale la pena scoprire Antalya in Turchia. Prima di tutto ha un mare stupendo, azzurro e cristallino, e temperature miti anche per tutto l’inverno. Sulla costa mediterranea turca, è incastonata nel verde, tra una vegetazione rigogliosa, ricca di fiumi e cascate, con la cornice dei monti Beisullo sfondo. Ed è un posto emergente, dove trovare le nuove tendenze, con tanti bar e locali, dove ci si può di sicuro divertire.

Inoltre, ha una ricca storia e cultura e tante mete da esplorare con gite di un giorno nei dintorni. Non stupisce che il suo Antalya Film Festival, quest’anno fino al 27 ottobre, attiri in cittá anche molte star, tra cui Christopher Walken, che ha ammesso di amare il mare qui, e Juliette Lewis, che più bella e in forma che mai, ha ricordato momenti del film che l’ha resa famosa, Cape Fear, con Robert De Niro, Nick Nolte e Jessica Lange e diretta da Martin Scorsese. Per la serata di chiusura sono attesi invece Matt Dillon e Gerard Depardieu. Come se non bastasse Antalya vanta pure una grande cultura gastronomica, quindi è facile perdersi tra diversi ristoranti e provare sapori locali. 

Pur essendo una cittá grande e moderna Antalya ha mantenuto quasi intatto il suo antico quartiere storico, Kaleici, di origine romana-ottamana. Vale la pena perdersi tra le vie, costellate da eleganti case ottomane, esplorando gallerie d’arte, botteghe artigianali, moschee (la Korkut e la Tekeli Mehmet Pasa), il porto romano, in cui si trovano ristoranti alla moda, taverne e belle boutique, il Kesik Minare, un minareto famoso, da chiesa bizantina divenuto moschea, il parco Karaalioglu. Interessanti da visitare sono poi il museo Suna e Inan Kirac e lo Yivli Minare, un insolito minareto che ospita la Galleria di belle Arti.

Per posti alla moda al momento ci sono il Rixos Downtown Antalya, dove vanno anche le star durante il film festival, con piscina e tennis, spa, spiaggia e un ristorante rinomato per il suo buffet di alta gastronomia, oltre che un bar molto popolare. L’Hotel Su è anche prediletto da vip e uomini d’affari e ha uno stile più minimalista con diversi ristoranti, una bella spa, spiaggia e nightclub con bar alla moda.

Da non perdere, un’esperienza in un hammam, come il Balik Pazari Hamman e il Sefa Hamman.

Tra le spiagge più belle ci sono invece la Lara Plaji e quella più ciottolosa Konyaalti Plaji. Vi si possono praticare molti sport acquatici, anche se quelli che vanno più di moda al momento sono il rafting lungo i fiumi e il paragliding.

Tra le gite più belle, alle cascate del Basso Düden e quelle di Karpuzkaldiran e di Kursunlu, il sito di Termessos, nel Parco Nazionale dei Monti Güllük, l’antica città di Perge e quelle di Aspendos e Myra.

Spettacolare è poi Pamukkale, antica cittá di Hierapolis, con le sue rovine (nel sito archeologico opera dal 1957 la "missione archeologica italiana di Hierapolis di Frigia"), tra cui lo stupendo teatro, il tempio di Apollo e soprattutto le sue vasche di acqua termale tra piscine naturali di roccia bianchissima. Si può altrimenti fare anche il bagno nella piscina Cleopatra Pool, attiva pure fin dall’antichità.