Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Weekend in Montenegro: relax di lusso


Un tour di tre giorni sull’altro lato della costa adriatica. In sella alla bici tra distese collinari o con i piedi a penzoloni sul molo del nuovo Porto

di Annalisa Testa

A un’ora di volo da Roma, poco di più da Milano. Il Montenegro è un luogo inaspettato dalla natura rigogliosa e incontaminata. Distese di prati verdi abbracciano laghi glaciali dall’acqua cristallina che scivola dalle montagne innevate scavando profondi canyon. Il primo lo si attraversa percorrendo la strada che da Podgorica, la capitale del paese dove si atterra con l’aereo proveniente dalle maggiori città europee, porta alla costa adriatica. È il Lago Scutari, Skadarsko Jezero, che ha una superficie di circa 400 chilometri quadrati, dove si concentrano decine di attività sportive, dalla mountain bike al kyak, fino al bird watching.

Ma la vera pacchia è sulla costa. Anzi, sull’isolotto di Sveti Stefan dove sorge uno dei resort più lussuosi del Montenegro. È l’Aman Sveti Stefan, un antico villaggio di pescatori collegato a terra da uno stretto istmo in pietra, in cui regna ovunque un’atmosfera magica che riporta indietro il tempo. La Piazza è il cuore en plain air del villaggio: qui sorgono la Taverna, l’Enoteca e il bar Al Fresco dove si assaggiano vini e tapas. Ma i migliori cocktail si sorseggiano sulla terrazza vista mare de Signature Bar, il luogo perfetto ordinare un gin tonic e attendere il tramonto.


Per chi ama le barche di lusso, invece, la miglior vetrina è senza dubbio il Porto Montenegro scavato nella baia di Kotor, patrimonio mondiale dell'UNESCO e fiordo più meridionale d'Europa. Il nuovo marine village, ormai il leader del Mediterraneo, è ricco di ristoranti esclusivi, negozi, bar e Spa. Non solo, il Porto Montenegro sarà la nuova location dove sfileranno yacht, vele e imbarcazioni di lusso del Superyacht Rendezvous, la più grande kermesse nautica per superyacht (in scena dal 2 al 5 luglio) che per 25 anni ha avuto luogo a Montecarlo. Un weekend da non perdere.

E dopo una giornata di mare ci si concede un’oretta nella Spadivertimento del resort. Circondata da un giardino affacciato sul mare l’Aman Spa è un paradiso del relax. La scelta è tra i ventiquattro metri di piscina a sfioro, parzialmente coperta, un trattamento Thai con oli naturali o una seduta di yoga al tramonto.