Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Coppa del Mondo di sci in Alta Badia: cosa fare nel weekend


Una vacanza sulle Dolomiti per passione, sport e buona tavola. Nel fine settimana dedicato allo Slalom Gigante, ecco 5 cose da fare in montagna

di Chiara Degl’Innocenti

Mancano pochi giorni al via dello Slalom Gigante di Coppa del Mondo e già l’Alta Badia si prepara a festeggiare il trentesimo anniversario dell’iconica gara fra le sue montagne. Un’occasione anche per trascorrere un fine settimana sulla neve dove, non solo è possibile tifare i grandi campioni e incontrare le leggende dello sci, ma divertirsi e rilassarsi sulle Dolomiti, oltre a sciare in lungo e in largo per centinaia di chilometri di piste.

Lo Slalom Gigante sulla Gran Risa L’anno scorso sono saliti sul podio della Gran Risa Marcel Hirscher, Ted Ligety e Thomas Fanara. Quest’anno per applaudire i più grandi sciatori del circo bianco in una delle discese più emozionanti di tutto il circuito di Coppa del Mondo, dopo le gare in Valgardena, si riparte dall'Alta Badia domenica 20 dicembre. Sia dalla tribuna che a bordo pista. Da non perdere lo Slalom Gigante in Parallelo in notturna che si celebra lunedì 21 dicembre, un’occasione imperdibile per tifare il proprio sciatore preferito in una cornice insolita.

Vip watching in valle Durante il ponte è possibile incontrare tante delle leggende dello sci, come Gustav Thöni, Marc Girardelli, Michael von Grünigen presenti al parterre della Gran Risa o in giro per il paese e disponibili per un selfie o un autografo.

Con le racchette da neve ai piedi Un’alternativa allo sci o allo snow board? E’ il momento di provare le ciaspole, per perdersi tra i paesaggi incantati di questa zona delle Dolomiti, tra natura e silenzio. A disposizione ci sono ben 80 chilometri di sentieri ben curati e segnalati.

Movie Slalom Per sentirsi dei campioni c’è il Movie Slalom sulla pista Col Alto che si raggiunge con la cabinovia e consiste in un vero e proprio slalom cronometrato con due telecamere installate a bordo pista che riprendono la discesa. Arrivati alla stazione a valle dell’impianto è possibile chiedere il video della discesa tra i pali e scaricarlo dalla rete.

La montagna nel piatto Anche mangiare di gusto richiede una certa agilità. E le proposte gastronomiche dell’Alto Adige e dell’Alta Badia in particolare, offrono cucina povera di livello per palati allenati. Qualche esempio? Nell’elegante LEITNER ropeways VIP Lounge, situata sulla panoramica terrazza all’ultimo piano dell’edificio del Comitato Organizzatore presso il parterre della Gran Risa, domenica 20 dicembre cucinano gli chef stellati Gerhard Wieser della Trenkerstube Hotel Castel di Tirolo, e Martin Obermarzoner, del ristorante Jasmin di Chiusa. Lunedì 21 dicembre, invece dà il meglio di sé Gottfried Messner del ristorante Braunwirt della Val Sarentino sempre all’interno LEITNER ropeways VIP Lounge, per i 300 ospiti prenotati che vogliono vivere tutto lo spettacolo della Coppa del Mondo da uno scenario privilegiato.