Questo sito contribuisce alla audience di panorama

A Rio de Janeiro per le Olimpiadi 2016


Gli indirizzi utili per chi vive la città carioca durante i Giochi

di Chiara Degl’Innocenti

Le Olimpiadi 2016 sono sempre più vicine e chi ha programmato un viaggio a Rio, o semplicemente vuole prolungare la vacanza in Brasile, ecco gli indirizzi da segnare in agenda all’interno e vicino al Villaggio Olimpico. Quartiere per quartiere.

Barra Da Tijuca
Immerso in un’atmosfera che richiama alla memoria le strade di Los Angeles, Miami e New York, questo lussuoso quartiere, dal 5 agosto (giorno di inizio di Rio 2016) sarà completamente coinvolto dagli eventi sportivi, tra golf e pallacanestro al Carioca Arena e sollevamento pesi al Ricocentro Pavilion.
Dove dormire Uno degli hotel più comodi della zona è il nuovissimo Grand Hyatt Rio de Janeiro che si affaccia su una lunga lingua di sabbia bianca. In ogni camera di questo rifugio urbano disegnato dallo studio di architettura locale Arthur Casas, le ampie finestre partono dal pavimento arrivano al soffitto regalando una vista spaziale sull'Oceano.
Dove mangiare I carnivori non si perdano un sosta al Pobre Juan dove le bistecche (oltre agli altri piatti a base di carne) non fanno pentire della scelta. E dell'attesa.

Copacabana 
Ad ospitare i Giochi Olimpici c’è anche Lagoa Rodrigo de Freitas, una zona molto organizzata dove è possibile trovare dai centri specializzati in massaggi shiatsu per chi ha trascorso molte ore a passeggiare, ai negozi di noleggio per le bici e skate per gli sportivi che hanno ancora energie da spendere. Un consiglio: non c’è niente di più romantico del pontile per godersi il tramonto carioca in pieno relax.
Dove dormire Dalla spiaggia di Ipanema al Pan di Zucchero: questa è la vista che si presenta allo sguardo degli ospiti del Sofitel Copacabana. Si segnalano, inoltre, in pieno rinnovamento le camere e spiaggia privata e due ampie piscine.
Dove mangiare L’area di Copacabana propone centinaia di bar e locali dove fermarsi. Icon ha provato per voi la Confeitaria Colombo che offre una vista migliore della pasticceria-sorella aperta in centro città. Fondata dal portoghese Joaquim Borges de Meireles e Manual Jose Lebrao, questa è una delle migliori caffetterie che si possono trovare in tutta Rio De Jainero. Da provare i Maracujà Azedo (crostata al frutto della passione) o i Pastel de Nata (classica crostatina portoghese alla crema) per una merenda indimenticabile.

Botafogo
Non lontano dal chiasso delle Olimpiadi di Copacabana e del Flamengo Park, il più grande centro ricreativo che ospita gli eventi di ciclismo e le maratone, da non mancare è il quartiere esclusivo di Botafogo. Qui, la spiaggia, che si trova all’interno della Baia di Guanabara, è riparata dall’Oceano Atlantico e offre un ambiente rilassante ed esclusivo.
Dove dormire Il B&B Casa Tuxi è una locanda di 14 camere nata dalla ristrutturazione di una grande casa del 1920 che ha mantenuto uno stile essenziale con parquet d’epoca, lampadari in vimini e piccola una piscina. Per chi si trattiene il giovedi o venerdì, si segnala un happy hour a base di caipirinha che non delude.
Dove mangiare Uno dei punti di rierimento del quartiere è Irajá, il ristorante guidato dallo chef Pedro de Artagão, che propone piatti tradizionali che strizzano l’occhio a tecniche innovative e a profumi Mediterranei. Da provare il tonno servito con ricotta e cetriolo o i gamberi e i calamari conditi con porri e burro e accompagnati dalla potente salsa aioli composta da aglio, olio di oliva e limone con un’aggiunta di inchiostro del mollusco.