Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Weekend in montagna, cosa mettere in valigia in caso di neve


Per quelli che in montagna vanno per mangiare o per rilassarsi in spa d’alta quota. Ecco la weekend bag perfetta, con tanto di costume da bagno

di Annalisa Testa

Weekend lungo alle porte. È il ponte che dà il via ufficialmente alla stagione sciistica. Da St Moritz a Courmayeur, da Madesimo a Madonna di Campiglio. Gli impianti sono in funzione ma non è necessario dover a tutti i costi lanciarsi a valanga sulle piste innvate.

Già, perché la montagna, anche quella glaciale, è meta per affezionati gourmand o stressati businessman che preferiscono le acque bollenti (e i massaggi) delle più belle spa d’alta quota. Ecco così che nella weekend bag Base Camp di The North Face, per esempio, non manca il costume da bagno, a patto che sia a tema natalizio, come quelli della collezione invernale di Vilebrequin con orsi polari, slitte e renne di babbo Natale.

A riparare dal grande freddo ci pensa il parka in full sherling, leggermente cerato, di Lempelius manufactures, brand berlinese di capisapalla pezzi unici. Si porta con una camicia in cotone con stampa microcheck, come quella di Fradi o, per i piuù freddolosi, con maglione in lana mohair, come quello di Thom Browne, con motivi dedicati alla montagna e i nuovi denim Thermo + di Replay, dalla vestibilità regular, lavaggio medio scuro con leggero effetto marmorizzato, baffi carteggiati e lievi micro abrasioni che grazie alla trama Thermcool mantiene costante la temperatura del corpo. Si porta leggermente risvoltato sulla tomaia di mountain boots in pelle color testa di moro. Come quelli di Moncler, con lacci a contrasto, da cui spuntano le calze della collezione natalizia di Gallo.

Per una passeggiata nella neve ci sono poi i capi di Rossignol dall'anima tecnico-sportiva. La nuova collezione comprende capi traversali che spaziano dalle piste innevate allo stile mountain resort reinterpretata in chiave urban caratterizzati da materiali protettivi ed estremamente innovativi, come i tessuti shell super- comfort che assicurano elevate proprietà traspiranti, termoregolanti, antipioggia e antivento.


Giacche, doppiate, con imbottiture in piuma e strato isolante Thinsulate-Featherles, mix materici che abbinano e alternano nylon e tessuti tecnici a fleece arricciato e maglieria in lana merinos, nei tre colori primari della stagione: il blu, il rosso e il bianco, affiancati dal nero e dall’azzurro glacier. Tra i pantaloni da sci coordinati, spicca il modello 5-pocket, che reinventa un capo prettamente sportivo attraverso una modellistica di tendenza, declinandolo in diverse lunghezze come un pantalone casual.