Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Come scegliere la valigia classica: 6 modelli per vacanze chic


Ispirazione anni 70 per la valigia. Dalla sacca al modello rigido: 6 modelli culto per l’estate del gentleman

di Vanessa Contini

L'identità del viaggiatore si misura anche in funzione del suo bagaglio. Più è ricercato, dal sapore retrò, dai materiali nobili, più è probabile che si stia parlando di un gentleman cosmopolita, (guarda anche le proposte per la prossima estate, dallo zaino alla sacca a righe).

Il fascino del baule d'antan è un retaggio ormai passato, eppure il tema del viaggio, lussuoso, avventuroso, d’affari, romantico, si snoda attraverso le valigie che accompagnano in giro per il mondo il globe-trotter moderno. In pelle saffiano, in nappa, in coccodrillo o perché no, anche in cartone hi-tech che riecheggia i bagagli anni Settanta ma con un'anima rinforzata. Per chi vuole uscire dai soliti schemi del trolley da cabina esistono dei bagagli a mano da collezionisti. Belli da sfoggiare più che da riempire.

Le maison di moda non hanno perso tempo e hanno riproposto pezzi di ispirazione Seventies, se non nella forma almeno nei materiali: pellami, costruiti da artigiani esperti, trattati con nuove tecniche e con la possibilità di incidere le proprie iniziali per rendere il viaggio sempre più personalizzato. Ecco sei modelli per old style traveller, come proposto nella gallery di Icon.