Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Trench e impermeabili: 6 modelli da uomo per la primavera


In vinile dal gusto street, o dal minimalismo giapponese: ecco quali sono gli impermeabili da indossare per la nuova stagione

di Giuliana Matarrese

Ed è finalmente iniziata la stagione del trench. Alzatesi le temperature, il momento è quello giusto per tirare fuori dall'armadio uno dei capispalla più versatili del guardaroba maschile. Allure disimpegnata, ma con eleganza, per questa primavera le versioni da scegliere sono diverse.

Guarda al paese del Sol Levante il modello di Muji Labo. La nuova linea disegnata da Daisuke Obana, già fondatore del marchio N. Holywood rispecchia l'essenzialità dello stile made in Japan, con un trench (e un guardaroba correlato) in toni neutri, dalle linee minimali, un inno alla pulizia estetica.

I tecnicismi abbondano invece sul modello di Esemplare, anche se si nascondono negli interni, nel carré e sul fondo termonastrati, mentre il cotone è ovviamente idrorepellente. La giacca da pioggia per eccellenza, quella di Hunter, si arricchisce invece di una nuova linea, il Core Concept, priva del concetto della stagionalità, in gradazioni cromatiche accese, arancioni e blu Klein che sembrano dipinti a fresco sul pezzo, gommato e dai volumi iper-definiti. 

Appeal che sposa il camouflage e il minimalismo in un solo pezzo, quello della giacca antivento di C.P. Company. Regolabile in vita e sul cappuccio, il nylon sul quale si costruisce, è infatti derivato da tessuti militari, ma ha linee e nuance pulite, che fanno il paio con i trattamenti materici subiti dal pezzo, pensato appositamente per la tintura in capo. 

Ha un impronta che guarda molto più allo streetwear, invece, il trench in pvc di Moncler O, la collaborazione tra il brand noto per i suoi capispalla e il fondatore del marchio di culto Off-White, Virgil Abloh. Una linea arrivata alla sua "seconda volta", il trench guarda ai cappotti da lavoro, ha tasche alla francese, rivetti neri gommati opachi, e mega-zip come elementi decorativi. 

Infine, all'altro capo dello spettro c'è la celebrazione del classicismo: cotone idrorepellente, cintura in vita e nuance neutrale, sono gli elementi caratteristici del trench di Paltò, che guarda all'eleganza sixties simbolizzata da Marcello Mastroianni, aggiornandola agli anni dieci. Eleganza, senza sforzo.