Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Torna lo stile anni 20: al cinema con Woody Allen


Arriva il nuovo film di Woody Allen, Magic in the Moonlight, ambientato nei ruggenti anni 20: cromie neutre, microfantasie check tornano nel guardaroba del gentleman

di Giuliana Matarrese

Riviera francese, nel picco dei Roaring Twenties: un illusionista e mago, Stanley, è ingaggiato nel tentativo di smascherare Sophie Baken, americana dai capelli rossi che con il suo charme e la pretesa di avere doti da veggente, sta forse sfruttando una benestante famiglia di industriali di Pittsburgh. L'amore si metterà ovviamente di mezzo, generando una commedia degli equivoci, alla maniera del regista newyorchese. 

Una trama intrigante, quella di Magic in the moonlight, ultima opera cinematografica del maestro Woody Allen, che torna a misurarsi con il tema della magia, già affrontato in Scoop, dove interpretava un mago fallito che aiuta Scarlett Johansson a incastrare un efferato assassino, ma soprattutto con una decade che sembra affascinarlo da sempre, quella degli anni Venti, già ambientazione di sue pellicole storiche (La rosa purpurea del Cairo) e più recenti (Midnight in Paris). Ad aiutarlo nell'impresa, Colin Firth ed Emma Stone, protagonisti della pellicola, in uscita oggi negli States, in arrivo in Italia a Settembre. 

Ed è proprio Colin Firth, col suo charme da gentleman d'altri tempi, a interpretare al meglio il guardaroba, contribuendo al ritorno in auge di completi tre pezzi inappuntabili anche d'estate, resi informali dall'utilizzo di cromie neutre, da giorno, beige e khaki. I blazer sono a fantasie micro-check, dal collo con revers, le cravatte regimental, e si accompagnano ad altri accessori dall'allure vintage ma disimpegnata, come le derby in suede. Volumi morbidi, da lord di campagna in vacanza, che si affusolano considerevolmente per la sera: gli smoking sono slim fit, le camicie bianco ottico sono inamidate, e strette al collo da papillon e plastron, ogni dettaglio è curato con maniacale perfezione, dalla pochette in seta ripiegata nel taschino, alle Oxford in vernice lucida. Uno stile dalla leggerezza estiva, ma dall'appeal deciso, adatto a tutte le stagioni, come nelle nostre proposte.

(Guarda anche: lo stile al cinema di Matt Damon)