Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sneaker da uomo, le novità di aprile


Riedizione di modelli dimenticati o limited edition firmate dai guru della moda. Mini guida sulle novità nel mondo delle sneaker del mese di aprile: da conservare

di Annalisa Testa

Non c’è settimana senza che esca sul mercato delle sneaker una novità. Dalle limited edition realizzate in collaborazione con qualche guru del rap o della moda alle riedizioni di modelli dimenticati. Ecco qua la nostra selezione per il mese di aprile, da avere nell’armadio.

Vans si prepara ai festeggiamenti nella House of Vans a Milano per i 50 anni di Off the Wall con un weekend (8 e 9 aprile) dedicato a musica, con il collettivo musicale modern soul Jungle oltre a Jacques Greene, Letherette e Fort Romeau, e workshop a cura di Lovenskate e Lilli Cowley Wood. Nel mentre i barbieri dell'AONO Barber Shop offriranno tagli di capelli gratuiti mentre i più audaci si potranno esibire nello skatepark. Si potranno poi acquistare acquistare pezzi da collezione, e sneaker vintage oltre alle novità del 2016 tra cui la collezione limited editione "Checkered Past" che celebra il 50esimo anniversario in cui viene reinterpretato il classico motivo Checkerboard.

Tra le decine di novità di casa Nike ci sono prima le Nike Air Zoom Talaria con scanalature flessibili e la Nike Zoom Air posizionata sotto al tallone, perfette per qualsiasi campo di gioco o asfalto su cui correre e per spezzare un abito blu. La riedizione proposta infatti da NikeLab ha tomaia con sovrapposizione di suede e maglia traspirante che gli dona un’allure elegante, da portare anche in ufficio. Poi le nuove NikeLab Air Max 1 Royal con tomaia in camoscio sintetico e dettagli deluxe come lo Swoosh incassato e il tacco avvolto nella pelle. La soletta interna in pelle aggiunge un tocco di lusso in più, mentre il collare in memory foam aumenta il comfort e la struttura pinnacle si estende fino all’intersuola dove il Phylon marrone chiaro aggiunge un elemento artistico alla silhouette.

Anche Le Coq Sportif scende in campo con due novità. La LCS R800, un modello rètro running in serie limitata (350 paia) in pelle primo fiore disegnata negli uffici parigini del brand e nata nei laboratori Cléon, proposta con un packaging originale: uno scrigno di legno contenente un calzascarpe, una spazzola e un lucido per la cura della pelle. E una versione rivisitata di Quartz e Wendon, due sneaker che inizialmente venivano indossate esclusivamente dagli atleti. Si tratta di sneaker con design rètro nei tradizionali colori del brand con una silhouette affusolata, tipica degli anni ’60.

Per Givenchy, Riccardo Tisci, direttore creativo della maison elabora le nuove Active Line Men. Una sneaker che non ha nulla da invidiare alle migliori stringate classiche indossate con abiti sartoriali. Hanno logo fluorescente sulla linguetta, tomaia in suede con dettagli in pele colorblock. Mentre Puma presenta il nuovo Blaze of Glory Soft Pack: nata all’inizio degli anni Novanta come running sneaker e parte della famiglia Trinomic, la sneaker ha segnato un decennio storico e indimenticabile per Puma. Oggi il nuovo Pack ripropone la mitica calzatura in versione rivisitata, caratterizzata dal nuovo sistema a chiusura elastica lace-up, dalla tomaia in morbido suede, dalla suola Trinomic e da cinque inedite colorazioni: bright blue, aqua, black, grey e pink.

È poi la volta di New Balance che per la SS16 lancia la nuova Made in USA Distinct Collection che celebra l’esplorazione, rendendo omaggio alla scoperta del mare attraverso dettagli ispirati ai viaggi marittimi e ai velieri antichi. Si chiama Explore by Sea e comprende 4 classiche silhouette del brand (997, 998, 1300 e 1700) arricchiti da materiali premium e dettagli distintivi che ne dimostrano la preziosa artigianalità: per la tomaia è utilizzata infatti la pelle Horween in una nuance di colori ispirati al rame, al legno lavorato e alle antiche vele mentre le tecnologie originali Encap e Abzorb assicurano invece la massima ammortizzazione.

Dopo il grande successo ottenuto con il primo lancio a dicembre, adidas Originals celebra ora il ritorno di NMD, presentando nuove silhouette e diverse colorazioni, con una campagna on air che racconta la vera essenza dell’iconica sneaker. NMD City Sock, NMD Chukka e NMD Runner, sono i nuovi modelli con ispirazione retro-running. Nati da un'audace combinazione di forme e materiali su un’iconica base a blocchi di colore. Hanno intersuola con tecnologia adidas Boost e dettagli legati all’heritage di adidas, ma con uno sguardo al futuro parola chiave che racchiude la filosofia del brand per tutto il 2016.  

Si ritorna alle origini anche in casa Asics Tiger TM che per la primavera presenta la gel Kayanotm Evo con l’Origami Pack in quattro colori. È una rivisitazione lifestyle della scarpa da corsa Asics Gel-Kayano, originariamente creata dal designer Toshikazu Kayano, come scarpa top per corridori di lunga distanza. Introdotta per la prima volta nel 2015, la nuova calzatura vede una serie di caratteristiche uniche che rimangono invariate dall’originale, come il mono-sock, il tallone e l’inter-suola con la tecnologia GelTM.

Infine due pezzi che arrivano dalla strada. Il primo è il modello Pro Leather protagonista dei campi da basket degli Anni Sessanta rieditato da Convers per la nuova stagione. Una sneaker che nonostante sia ormai uscita dai campetti di streetbasket ha mantenuto immutata la linea elegante e minimale ispirata alla tradizione sportiva. Ha dettagli vintage, come la sporcatura della tomaia e della suola, in total white con dettagli a contrasto in verde, blu o rosso. Poi Elelement con la storica skate in tela con stampa Palm Tree all over. Da infilare nella borsa per un weekend al mare.